Fineco, record di raccolta a dicembre 2020

fineco

La raccolta netta totale sfiora 1,60 miliardi e segna un aumento del 119% sul 2019. Massimo storico per la componente gestita (791 milioni). La raccolta netta totale sul 2020 in crescita del 59% anno su anno. Alle 12 il titolo segna un rialzo dello 0,81% a Piazza Affari.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Raccolta netta totale di 1,58 miliardi, la più alta di sempre

Finecobank brilla a Piazza Affari dopo la diffusione dei dati sulla raccolta a dicembre. L’istituto ha chiuso l’ultimo mese del 2020 con una raccolta netta totale di 1,58 miliardi: la più alta di sempre con un aumento del 119% sul 2019 (chiuso con 721 milioni di euro di raccolta netta) e masse in gestione (Aum) per 791 milioni di euro. La componente gestita, in particolare, segna un nuovo massimo storico con 791 milioni di euro di masse (Aum) andando a superare il precedente record di novembre e in crescita del 63% da 485 milioni di dicembre 2019. Anche la componente amministrata (Auc) segna un nuovo massimo di 85,6 milioni di euro e i depositi registrano +706 milioni.

La raccolta netta totale sul 2020 si posiziona in crescita del 59% anno su anno, chiudendo il 2020 a 9,28 miliardi (di cui 4,3 miliardi Aum) superando la stima Equita Sim ferma a 7,9 miliardi (di cui 3,7 Aum). «Il brokerage (circa il 20% dei ricavi 2019) ha avuto una crescita molto forte: i ricavi a dicembre sono stati pari a 16,5 milioni, +54% vs 2019 (YTD euro 229 milioni, +73% YoY vs. ns stima di +70%)», commentano gli analisti di Equita (rating Buy con Tp 14,4 euro).

Tra gli altri dati i nuovi clienti acquisiti a novembre sono oltre 11mila (raggiungendo 1,37 milioni di clienti totali). Il patrimonio netto totale è pari a 97,7 miliardi (+13% anno su anno). Bene anche il private banking in crescita del 15% sul 2019 a 38,6 miliardi di euro.

Scatto del titolo in Borsa

Alle 12 il titolo si colloca nella parte alta di un Ftse Mib poco mosso (-0,36%), in guadagno dello 0,81% scambiato a 13,715 euro. Il panorama italiano, dopo i rialzi della scorsa settimana anche in scia all’entusiasmo di Wall Street, inizia l’ottava appesantito dai timori su una crisi di governo agganciata alle discussioni sull’approvazione del Recovery Plan. A pesare sulle borse anche le nuove misure in arrivo per contenere la pandemia Covid-19.


I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: FBK
Isin: IT0000072170
Rimani aggiornato su: FinecoBank

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni