Mega bond di Amazon? L’analisi di TwentyFour Am

amazon

La maxi emissione di bond targati Amazon è indicativa di questo ciclo del credito e della necessità per gli investitori di essere perspicaci. L’analisi di TwentyFour Am

A cura di Gary Kirk, Partner e Portfolio Management di TwentyFour Am (Vontobel)


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


A maggio il gioco si fa duro per gli investitori

Maggio è quel periodo dell’anno in cui le società approfittano di una finestra tra la stagione degli utili e la pausa estiva per moltiplicare l’offerta di emissioni. Questo costringe i buyer a un’attenta analisi per evitare performance scadenti in futuro.

“Per gli investitori tali condizioni possono rivelarsi impegnative, poiché con l'accesso al mercato disponibile per una gamma sempre più ampia di emittenti, è generalmente il momento per i buyer di essere sempre più esigenti con la loro partecipazione alle operazioni, se desiderano evitare potenziali aziende con performance scadenti su tutta la linea” afferma Gary Kirk, Portfolio Manager di TwentyFour Asset Management, del gruppo Vontobel.

Amazon, da cosa deriva l’enorme emissione obbligazionaria?

Gary Kirk si sofferma sul colpo da maestro del colosso dell’e-commerce Amazon, che ha collocato sul mercato un’enorme emissione obbligazionaria. La maxi emissione potrebbe essere stata una sorpresa per molti dato che il colosso di Bezos ha recentemente pubblicato solidi dati delle trimestrali con un incredibile flusso di cassa operativo di 67,2 miliardi di dollari e 4,2 miliardi di dollari di free cash flow. Ma perché un’azienda con così tanta liquidità di bilancio dovrebbe decidere di emettere 18,5 miliardi di dollari di debito? Si è trattato della più grossa emissione di sempre per la società e la terza nella sua storia.

Il colosso delle vendite online Amazon ha affermato che l’accordo era per scopi aziendali generali come acquisizioni opportunistiche, capitale circolante, rimborso del debito esistente e buy back.

Un’operazione altamente opportunistica

“Guardando il prezzo finale, questa sembra essere una transazione altamente opportunistica per l'emittente a livelli raramente disponibili per le società, anche quelle importanti come Amazon”, sostiene Kirk. Le obbligazioni Amazon sono state emesse in otto tranche: da un'obbligazione biennale da 1 miliardo di dollari prezzata a un notevole T+10 pb, fino a una quarantennale  da 1,75 miliardi di dollari prezzata a +95 punti base sopra il Treasury a 30 anni.

“Non per attaccare Amazon, che ha avuto un successo incredibile e su ogni metrica di credito, a mio avviso, giustifica il suo solido rating A1/AA-” precisa l’esperto. “Tuttavia - continua Kirk - metterei in dubbio qualsiasi investitore che affermi di avere la lungimiranza di valutare un credito societario a 40 anni con meno dell'1% di margine di spread di credito sopra il tasso privo di rischio, e metterei anche in dubbio la logica di investire in un'obbligazione a scadenza biennale quando per soli 10 punti base in meno si potrebbe acquistare l'equivalente Treasury, con tutta la liquidità aggiuntiva che quest'ultimo normalmente fornirebbe”.

Secondo Gary Kirk non è molto difficile immaginare che nei prossimi due o 40 anni si potrebbero raccogliere queste obbligazioni a livelli più economici. Quindi l’esperto di TwentyFour giudica l’operazione "intelligente e un finanziamento molto economico per Amazon, ma evidenzia anche lo slancio con cui questo ciclo del credito si sta muovendo e la necessità per gli investitori di essere sempre più attenti nella selezione degli asset. Se fossi una grande società con rating Investment Grade probabilmente cercherei di replicare questa transazione, ma come investitore, mi limito ad alzare la guardia".


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: AMZN.US
Isin: US0231351067
Rimani aggiornato su: Amazon

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni