Muore Charlie Munger, braccio destro di Warren Buffett. Le sue frasi


Ieri è scomparso all’età di quasi cento anni il vicepresidente di Berkshire Hathaway e amico di sempre dell’Oracolo di Omaha, spesso accanto a lui negli affari e con un ruolo importante nel raggiungimento del suo successo.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Munger e Buffett

“Berkshire Hathaway non sarebbe potuta diventare quello che è oggi senza l'ispirazione, la saggezza e il coinvolgimento di Charlie”. Con queste parole Warren Buffett annuncia la scomparsa del suo braccio destro e vicepresidente della società, Munger, avvenuta nella notte di ieri a solo un mese dal suo centesimo compleanno.

Charlie Munger, “titano del business e acuto osservatore del mondo che lo circonda, ha contribuito a costruire un'istituzione americana e, con la sua saggezza e le sue intuizioni, ha ispirato una generazione di leader. Ci mancherà moltissimo”, scriveva su X (ex Twitter) Tim Cook, Amministratore Delegato di Apple.

Chi era

Munger era nato il primo gennaio del 1924 e, come l’Oracolo, era nato a Omaha (Nebraska), anche se si sono conosciuti nel 1959 seppur vivendo vicini e da allora ha supportato Buffett nelle sue decisioni di investimento e di business, contribuendo alle sue fortune.

I due condividevano le loro opinioni sul mercato e sugli affari e occasionalmente acquistarono partecipazioni nelle stesse società negli anni Sessanta e Settanta. Sono così diventati i due maggiori azionisti di uno dei loro investimenti comuni: la società di marketing del produttore di timbri Blue Chip Stamp. È stato il primo passo che ha poi portato all'acquisizione di See's Candies, The Buffalo News e Wesco Financial. Munger divenne vicepresidente del Berkshire nel 1978 e presidente della Wesco Financial nel 1984.

Studiò matematica all'Università del Michigan, ma abbandonò questa carriera e si arruolò nell'aeronautica americana durante la seconda guerra mondiale per lavorare come meteorologo. Una volta terminato il conflitto, convinse un rettore della Harvard Law School ad ammetterlo senza laurea e si laureò con lode nel 1948, secondo il Wall Street Journal.

Munger ha continuato ad accumulare una fortuna valutata più di due miliardi di dollari che gli è valsa un posto nella lista dei più ricchi del mondo, anche se il suo patrimonio è diminuito nel tempo quando ha scelto di donarlo. Ha anche donato una parte significativa delle sue azioni del Berkshire ai suoi otto figli dopo la morte della moglie nel 2010.

La sua filosofia

Sebbene abbia sempre preferito rimanere in disparte e spesso minimizzando i suoi contributi, Buffett ha sempre riconosciuto il ruolo indispensabile svolto da Munger a Berkshire Hathaway. “Charlie mi ha insegnato molto sulla valutazione aziendale e sulla natura umana”, ha affermato nel 2008.

Il suo motto “non ho niente da aggiungere” era ben noto dopo averlo ripetuto in innumerevoli occasioni a seguito delle ‘ampie’ risposte dell’Oracolo di Omaha.

Munger, infatti, spesso forniva risposte schiette che arrivavano direttamente al nocciolo della questione, come il consiglio che offrì nel 2012 su come individuare un buon investimento: “se hai una commissione molto alta, non preoccuparti”.

In una delle lettere annuali della società nel 2015, Buffett riassumeva così uno degli insegnamenti di Munger: “Dimentica quello che sai sull'acquisto di aziende ragionevoli a prezzi meravigliosi e acquista invece aziende meravigliose a un prezzo ragionevole”.

Le citazioni

Di seguito un elenco delle frasi o consigli più celebri di Charlie Munger, spesso seguite alla lettera dagli investitori.

Sugli investimenti

  • “Ho un amico che fa il pescatore e dice: ‘Ho una regola semplice per avere successo nella pesca: pesca dove sono i pesci.’ Bisogna pescare dove ci sono le occasioni. È molto semplice. Se la pesca è davvero scadente dove ti trovi, probabilmente dovresti cercare un altro posto dove pescare”.
  • “Ci vuole carattere per stare fermi con tutti quei soldi e non fare nulla: non sono arrivato dove sono cercando opportunità mediocri”.
  • “Capire sia il potere dell’interesse composto che la difficoltà di ottenerlo è il cuore e l’anima della comprensione di molte cose”.

Sulle criptovalute

  • “Certamente non ho investito in criptovalute. Sono orgoglioso del fatto di averle evitate: sono come una malattia venerea o qualcosa del genere. Le considero semplicemente deprecabili”.
  • “Abbiamo già una valuta digitale, si chiama conto bancario.”
  • “Ammiro i cinesi per averle bandite; penso che abbiano avuto ragione e noi abbiamo sbagliato a permetterle”.

Sulla vita

  • “Penso che la vita sia tutta una serie di costi opportunità. Sai, devi sposare la persona più conveniente da trovare che ti vorrà; l’investimento è più o meno lo stesso tipo di processo”.
  • “Non provare tanta invidia, non avere molto risentimento, non spendere più del tuo reddito, rimani allegro nonostante i tuoi problemi, frequenta persone affidabili e fai quello devi fare. Tutte queste semplici regole funzionano molto bene per migliorare la tua vita”.

Sull’apprendimento e i processi decisionali

  • “Abbiamo avuto abbastanza buon senso da continuare a fare qualcosa quando questa ha funzionato molto bene. Direi che stiamo dimostrando quello che potrebbe essere definito l’algoritmo fondamentale della vita: ripeti ciò che funziona”.
  • “Un po’ di saggezza elementare e mondana? Bene, la prima regola è che non puoi davvero conoscere nulla se ricordi solo fatti isolati e provi a riproporli; se i fatti non stanno insieme su un reticolo di teoria, non puoi disporne in una forma utilizzabile. Devi avere dei modelli in testa e organizzare la tua esperienza, sia indiretta che diretta, su questo reticolo di modelli. Forse avrai notato degli studenti che cercano soltanto di ricordare e di riprodurre ciò che viene ricordato; beh, falliscono a scuola e falliscono nella vita. Devi legare l’esperienza a un reticolo di modelli nella tua testa”.

Idea di investimento
Possibile premio del 17% annuo con il certificate su Moderna
Sottostanti:
Moderna Inc
Rendimento p.a.
17%
Cedole
4,25% - €42,50
Memoria
si
Barriera Cedole
100%
ISIN
DE000VM8RPN6
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy