Prosegue la fame di chip, rallentamenti per Ford e Stellantis


La carenza di microprocessori impatta sulla produzione del settore automotive. Ieri sia Stellantis che Ford hanno annunciato nuovi fermi. Per Volkswagen riprende il lavoro negli impianti in Messico


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Senza chip non si producono auto

Ormai sono mesi che la carenza di semiconduttori sta limitando la crescita di diversi settori industriali che utilizzano i chip, e l’automotive è tra i più colpiti. La mancanza di microchip è tale da costringere i costruttori di veicoli a pianificare chiusure temporanee di stabilimenti. Stavolta è toccato a Ford.

La casa automobilistica statunitense ha annunciato la chiusura di diverse fabbriche negli Stati Uniti per gran parte del mese di luglio: in particolare, toccherà ridurre la produzione nelle fabbriche che producono pickup in Michigan, Kentucky e Missouri, mentre l'impianto a Chicago per la produzione del SUV a 7 posti Explorer sarà chiuso per tutto luglio. Produzione rallentata anche per i modelli Lincoln Nautilus, Ford Escape e Mustang.

La priorità di Ford è ora completare le migliaia di veicoli in attesa dell'installazione dei chip necessari.

Si tratta solo degli ultimi tagli per Ford, che a inizio anno aveva dichiarato di attendersi perdite pari al 50% nella produzione di veicoli nel secondo trimestre a causa della carenza di chip. Ford stima una riduzione di guadagni pari a 2,5 miliardi a livello di utili prima delle imposte.

Anche Stellantis colpita dalla carenza di chip

La mancanza di microprocessori rallenta anche Stellantis costretta a chiudere fino al 26 luglio l’impianto di assemblaggio a Belvidere, Illinois, dove produce Jeep Cherokee. Chiusure per una settimana anche per lo stabilimento di Toluca, in Messico,.

Riduzioni degli orari lavorativi e stop alla produzione sono ormai all’ordine del giorno nel settore automotive: da Mercedes a Volvo, da Audi a Tesla, la carenza di chip iniziata a fine 2020 ora diventa emergenza, e penalizza le performance sui mercati dei produttori di veicoli.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: F.US
Isin: US3453708600
Rimani aggiornato su: Ford

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni

Titolo:
Codice: STLA.MI
Isin: NL00150001Q9
Rimani aggiornato su: Stellantis

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni