Wall Street prova a convivere con l’inflazione al 7%

finestra mercati pomeriggio

Le obbligazioni hanno già prezzato i tre, o forse quattro, rialzi dei tassi. Nel medio periodo, la spinte inflazionistiche dovrebbero indebolirsi di molto. Anche per questa ragione, il dollaro si svaluta, invece di apprezzarsi. Nel preborsa si mette in luce Delta Airlines, che si aspetta una prima parte dell’anno difficile a causa di Omicron, ma un’estate calda per i viaggi.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Dati in agenda per oggi non dovrebbero cambiare impostazione neutro rialzista del mercato

La borsa degli Stati Uniti dovrebbe aprire poco mossa, anche le grandezze macroeconomiche di riferimento sono tranquille dopo gli ampi movimenti della prima parte della settimana. Il future del Nasdaq segna un rialzo dello 0,1%
I dati in agenda per oggi, le nuove richieste di sussidio di disoccupazione ed i prezzi alla produzione, non dovrebbero cambiare l’impostazione neutro rialzista del mercato. Più importanti i dati macroeconomici di domani: le vendite al dettaglio e l’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan.

L’inflazione è nei prezzi

Il mercato sembra voler riflettere sulle implicazioni del caro vita, arrivato negli Stati Uniti su livelli che non si vedevano dal 1982. Le obbligazioni non stanno prezzando un quadro inflazionistico permanente per qualche anno, così come avvenne tra la fine degli anni settanta ed i primi anni ottanta. Il Treasury Note a dieci anni si sta assestando da un paio di giorni, mentre ieri, dopo la pubblicazione del dato sui prezzi al consumo, i rendimenti dei Treasury inflazione linked, sulla scadenza dieci anni, hanno registrato un forte movimento all’ingiù. Questa tipo di reazione suggerisce che i dati sull'inflazione di dicembre erano già riflessi nel mercato, come afferma Ian Lyngen di BMO Capital Markets. "La soglia di inflazione che giustifica la normalizzazione dei tassi è stata raggiunta da tempo, quindi qualsiasi sorpresa al rialzo è un non evento", scrive in una nota. "Si potrebbe concludere disinvoltamente: 'Questo dato non porterà la Fed ad accelerare”.

Arsenale Fed

Dalla Federal Reserve sono continuate ad arrivare promesse di massimo impegno sul fronte dell’inflazione, ma accanto a James Bullard (Fed di St Louis) che parla apertamente di quattro rialzi nel corso dell’anno, c’è Powell che dice di non voler tenere presente anche la serenità del mercato finanziario. Il presidente, nel corso della sua audizione, ha anche ricordato gli strumenti supplementari a disposizione della Federal Reserve, nel caso ci fosse un problema di liquidità: esiste una linea speciale, fino ad ora mai impiegato, che permette alle banche autorizzate di ottenere contante direttamente dalla banca centrale, bypassando la proceduta solita di triangolazione con un’altra banca o un soggetto finanziario. 

Cambio euro dollaro

Cross euro dollaro in lieve rialzo a 1,144. Da un punto di vista grafico, la valuta unica ha rotto al rialzo il canale ribassista, in atto dallo scorso giugno. Siamo sulla resistenza di medio periodo. Se questi livelli fossero conferma domani, in chiusura di settimana, ci sarebbe spazio, per un ulteriore allungo verso 1,16. Il dollaro ha perso terreno soprattutto nei confronti delle valute dei paesi esportatori di materie prime, tra cui il rand del Sudafrica.
In lieve calo il petrolio Brent, -0,5% a 84,4 dollari.

Tra i titoli segnaliamo

Boeing +2%. Il B 737 Max potrebbe tornare a volare in Cina già alla fine di questo mese, lo riporta Bloomberg.

Moderna -1%. Il produttore di uno dei vaccini per Covid 19 prevede di avere in mano in marzo, i dati completi sulla somministrazione del vaccino ai bambini tra due e cinque anni.

Texas Instrumensts. Nvidia. Intel. Meta. DBS Bank si aspetta che la diffusione del metaverso porterà benefici a tutto l’high tech, in particolare all’industria dei chip. Lo ha detto ieri sera il Chief Investment Officer Hou Wey Fook a CNBC. Le società dei semiconduttori potrebbero muoversi per effetto della trimestrale di Taiwan Semiconductor Manufacturing.

KB Home +5%. Il costruttore di abitazioni ha pubblicato i dati del trimestre: l'utile per azione è meglio delle previsioni. Per simpatia, si muovono anche altre società del settore, Lennar +3%.

Delta Air Lines +2%. I dati del trimestre della compagnia aerea sono meglio delle aspettative sia per quel che riguarda i ricavi che l’utile per azione. La società ha spiegato che la variante Omicron farà sentire i suoi effetti sull’andamento del business fino all’inizio del mese prossimo, ma la probabile perdita del primo trimestre non cambia le aspettative sull’intero esercizio, in quanto le previsioni sull’estate, la stagione più affollata per i viaggi, sono molto positive.

Virgin Orbit +2%. Oggi è il giorno del lancio del suo primo satellite per usi commerciali.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Isin: DE000VQ6C9M4
Possibile rendimento annuo del 11,66% con il certificate Cash Collect su Airbus, Boeing e Leonardo
Sottostanti:
Leonardo S.p.aThe Boeing CompanyAirbus SE
Rendimento annuo:
11,66%
Cedole:
2,916% - €29,16
Barriera Capitale:
70%
Barriera Cedole:
70%
Maggiori Informazioni