Aggiotaggio: cosa succede quando il mercato viene manipolato


L'aggiotaggio è il reato di chi compie un’azione speculativa (ad esempio diffondere notizie o informazioni false) allo scopo di ottenere un rialzo o un ribasso dei prezzi di un determinato titolo in borsa.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Nel mondo della finanza e dei mercati azionari, aggiotaggio è un termine che si sente spesso, ma che non tutti comprendono appieno. Spesso associato a scenari di turbolenza sui mercati, allarmi e panico tra gli investitori, l'aggiotaggio ha radici profonde nel comportamento umano e nella legge. Ma di cosa si tratta esattamente?

Aggiotaggio: Significato

L'aggiotaggio rappresenta una pratica illecita che ha come obiettivo alterare artificialmente il prezzo di strumenti finanziari. Questo si realizza attraverso la diffusione di informazioni false, esagerate o tendenziose, operazioni simulate o altri artifici. Tali operazioni sono studiate per ingannare gli investitori, alterando la loro percezione del mercato e generando rialzi e ribassi non giustificati nelle quotazioni dei titoli.

Ad esempio, un individuo diffonde notizie false o tendenziose riguardo alla stabilità patrimoniale di un’azienda, con il fine di turbare la fiducia nella sua stabilità patrimoniale. Questo può portare a vendite di panico o acquisti eccessivi, a seconda della natura delle notizie diffuse.

Aggiotaggio finanziario, bancario e societario

Nell'ambito della finanza, l'aggiotaggio rappresenta una delle attività illecite più gravi, e il sistema legislativo italiano ha definito norme precise per prevenirlo e punirlo.

L'articolo 185 del D.lgs n. 58/1998, il Testo Unico Finanziario, ha l’obiettivo di garantire la correttezza delle operazioni sul mercato azionario e tutelare gli investitori.

Le sanzioni previste per l'aggiotaggio finanziario sono severe. Lo stesso articolo punisce con la reclusione da uno a sei anni e con multe da € 20.000 a 5.000.000 € chiunque diffonda notizie false o ponga in essere operazioni simulate o altri artifici che provochino un’alterazione del prezzo di strumenti finanziari. L'alto valore delle multe sottolinea la serietà con cui il sistema giuridico considera questo reato, mirando a disincentivare chiunque possa essere tentato di ingaggiarsi in attività illecite relative a strumenti finanziari quotati in borsa.

Accanto all’aggiotaggio finanziario, troviamo anche i reati di aggiotaggio bancario e societario. La norma identifica con aggiotaggio societario chi diffonde notizie false o pone in essere operazioni simulate o altri artifici che provocano un’alterazione del prezzo di strumenti finanziari non quotati e con aggiotaggio bancario chi diffonde notizie false o pone in essere operazioni simulate o altri artifici che incidono sull’affidamento che il pubblico ripone nella stabilità patrimoniale di banche o gruppi bancari.

CONSOB e la vigilanza sull'aggiotaggio

La vigilanza sui mercati finanziari è una componente essenziale per garantire la trasparenza, l'equità e la protezione degli investitori. In Italia, il compito di sorvegliare e regolamentare l'ambito finanziario, con particolare attenzione alle pratiche di aggiotaggio, è affidato alla CONSOB.

Tra le funzioni della CONSOB, la lotta contro l'aggiotaggio emerge come una delle priorità. L'ente ha il compito di monitorare il mercato alla ricerca di segnali o attività sospette che possano ricondursi a pratiche di manipolazione.

L'aggiotaggio nel mercato azionario

Il mercato azionario, con la sua natura dinamica e le sue fluttuazioni continue, rappresenta un ambiente fertile per le attività speculative. L'aggiotaggio, in particolare, emerge come una delle tattiche manipolative più problematiche, mirate a influenzare artificiosamente i prezzi delle azioni. Comprendere come l'aggiotaggio si manifesta nel contesto del mercato azionario può aiutare gli investitori a riconoscere e prevenire possibili truffe.

  • "Operazioni simulate o altri artifizi". Questi rappresentano tentativi, da parte di singoli o gruppi, di creare l'illusione di un certo movimento del mercato, senza che ci sia un fondamento reale dietro. Ad esempio, attraverso operazioni simulate, un individuo potrebbe vendere e comprare azioni da se stesso, dando l'illusione di un elevato volume di scambi e, di conseguenza, influenzare il prezzo dell'azione in questione.
  • "Diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose". Questa tattica sfrutta l'importanza delle informazioni nel determinare il comportamento degli investitori. Ad esempio, la divulgazione di una notizia falsa su un imminente accordo societario potrebbe spingere molti ad acquistare le azioni. Allo stesso modo, la diffusione di voci infondate su possibili problemi finanziari potrebbe causare un ingiustificato ribasso del prezzo delle azioni.
Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
Intesa SanpaoloBanco BPMUnicredit
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD5TR73
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy