Contesa su Atlantia, future delle borse positivi


I Benetton offrono 23 euro per azione, in alternativa a quella di ACS. Banco Bpm: Credit Agricole rassicura il Tesoro sulle proprie intenzioni. Cina: in arrivo nuove misure di stimolo all’economia.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Il giorno della BCE, ma per Piazza Affari anche quello dell’annuncio dell’Opa della cordata Benetton-Blackstone su Atlantia, dovrebbe iniziare sui mercati finanziari europei con un rialzo delle azione ed una discesa dei rendimenti delle obbligazioni.
Il future dell’indice Dax di Francoforte guadagna lo 0,7%. Il future del Bund a dieci anni è poco mosso a 155,7, sui minimi dalla fine del 2015.
Euro in apprezzamento, +0,3% a 1,091.

Atlantia

Schemaquarantatre, la società veicolo di Edizione e Blackstone lancia l’opa a 23 euro per azione. L’offerta valuta la holding quotata 19 miliardi di euro. Il premio rispetto al 5 aprile, giorno dell’annuncio di un’offerta da parte della spagnola ACS, il premio è del 24%. Il progetto del consorzio è il delisting.

BCE

E’ “improbabile che la riunione di questo mese si concluda con un cambiamento decisivo della politica monetaria”, scrive Annalisa Piazza, Fixed-Income Research Analyst di MFS Investment Management. La banca centrale dell’Europa dovrebbe ribadire che “il quadro dell'inflazione giustifica l’avvio di una normalizzazione della politica monetaria”, ma senza annunciare “la data per la fine del Programma di Acquisto di Asset, considerando ancora l’elevata incertezza del quadro economico”. Piazza prevede “un graduale ciclo di rialzi nell'ultimo trimestre di quest'anno, poichè il Consiglio Direttivo è intenzionato a riportare i tassi in territorio leggermente positivo prima di un'altra recessione”.

Cina

L’indice Shanghai Composite è in rialzo dello 0,5%, l’Hang Seng di Hong Kong dello 0,4%. Il Consiglio di Stato della Cina, ha anticipato l’arrivo di misure di sostegno all’economia, secondo quanto riferito dalla televisione pubblica. Il massimo organo amministrativo ha comunicato che la banca centrale procederà a breve ad un nuovo taglio delle riserve obbligatorie delle banche.“ Siamo diventati cautamente ottimisti sul mercato azionario cinese all’inizio di questo mese” ha detto ieri sera a Bloomberg TV Stefanie Holtze-Jen, Chief Investment Officer Asia-Pacifico presso Deutsche Bank Singapore - “pensiamo che le comunicazioni del governo siano come la linea nella sabbia”.

Wall Street

L’avvio della stagione delle trimestrali è stato parzialmente deludente (JP Morgan), i dati sui prezzi alla produzione, saliti più del previsto, hanno ridimensionato le aspettative di un picco dell’inflazione, eppure ieri le obbligazioni sono tornate a rafforzarsi e le azioni sono salite. Nasdaq +2%. S&P500 +1,1%. In evidenza il settore dei viaggi e degli spostamenti.

Tra i titoli a Piazza Affari

Generali. Il Cda della Fondazione Crt si è espresso a favore del piano connesso alla lista presentata dal gruppo Caltagirone in vista dell'assemblea di Generali del 29 aprile.

Banco BPM. Credit Agricole ha rassicurato il Tesoro italiano sui suoi progetti. La banca francese entrata nel capitale con il 9,2%, non punta ad acquisire il controllo.

Brunello Cucinelli. Nel primo trimestre i ricavi netti sono stati pari a 196,9 milioni di euro, in crescita del 19,6% a cambi correnti (+16,7% a cambi costanti) rispetto al primo trimestre 2021.

Stellantis ha confermato le attese di un margine operativo a doppia cifra per il 2022 e ha detto di aspettarsi una crescita del 3% per le vendite in Nord America, in particolare per le attività altamente redditizie degli Stati Uniti. Lo ha detto l'AD Carlos Tavares nel corso dell'assemblea degli azionisti.

Tim. Roberto Mazzilli è il nuovo Chief It corporate & market system officer e riporterà all'AD, Pietro Labriola.

MediaforEurope ha abbassato la soglia minima di adesione cui è soggetta l'offerta pubblica di acquisto e scambio sulle minorities della controllata Mediaset Espana al 66,15% delle azioni oggetto della proposta di acquisto contro il 90% precedentemente indicato.

Eni ha annunciato ieri sera nuove scoperte a olio e gas nel deserto dell’Egitto, per circa 8.500 barili/giorno di olio equivalente. Il minerale è immediatamente disponibile, in quanto “Le scoperte sono già state allacciate e messe in produzione, in linea con la strategia Infrastructure-led exploration, che permette di massimizzare le opportunità esplorative in prossimità di infrastrutture esistenti”, dice la società. Nel Deserto Occidentale Egiziano, dove Eni ha di recente acquisito due blocchi esplorativi è stato pianificato nel 2022, “un nuovo rilievo sismico 3D ad alta risoluzione nella concessione di Meleiha, volto anche ad investigare il potenziale a gas dell’area in linea con gli obiettivi di transizione energetica”. Eni è presente in Egitto dal 1954, dove opera attraverso la controllata IEOC. L'azienda è attualmente il principale produttore del paese con una produzione equity di circa 360.000 barili di olio equivalente al giorno.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Possibile rendimento Annuo del 8,5% con il certificate su Aegon, Generali, Swiss Re
Sottostanti:
Swiss Re LtdAegon N.VAssicurazioni Generali S.p.A
Rendimento p.a.
8,5%
Cedole
2,125% - €21,25
Memoria
si
Barriera Capitale
70%
Barriera Cedole
70%
ISIN
CH1150260862
Maggiori Informazioni

Possibile rendimento Annuo del 10,11% con il certificate su Eni, Leonardo e Tenaris
Sottostanti:
Leonardo S.p.aEni S.p.ATenaris S.A
Rendimento p.a.
10,11%
Cedole
2,528% - €25,28
Memoria
si
Barriera Capitale
65%
Barriera Cedole
70%
ISIN
DE000VX7FRJ4
Maggiori Informazioni

Possibile rendimento Annuo del 12,90% con il certificate su Intesa, Banco BPM, Unicredit
Sottostanti:
Banco BPMIntesa SanpaoloUniCredit S.p.A
Rendimento p.a.
12,9%
Cedole
3,225% - €32,25
Memoria
si
Barriera Capitale
60%
Barriera Cedole
100%
ISIN
DE000VX7FRL0
Maggiori Informazioni