Cosa traina i consumi asiatici?

consumatori asiatici

La domanda dei consumatori asiatici rappresenta un fattore cruciale dell’espansione economica della regione. Invesco ha individuato i cinque megatrend che la influenzano.

A cura di Mike Shiao, Chief Investment Officer, mercati azionari di Cina e Hong Kong presso Invesco


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


L'economia del consumo asiatica è enorme

La domanda dei consumatori asiatici è tra i temi di consumo più interessanti nella storia degli investimenti. Con la sua vasta base demografica e la rapida crescita economica, l'economia del consumo asiatica include metà della classe media globale. Mike Shiao, Chief Investment Officer, mercati azionari di Cina e Hong Kong presso Invesco ha individuato cinque megatrend che alimentano la robusta crescita dei consumi in Asia: digitalizzazione, premiumization, experience, urbanizzazione e benessere.

Nonostante la pandemia, questi trend sono usciti intatti, se non rafforzati, da questo periodo difficile: ne è un esempio la transizione verso le attività online e una maggior attenzione per la salute personale.

Digitalizzazione

La digitalizzazione in Asia sta diventando una componente sempre più ampia del PIL. Grazie a un'infrastruttura in rapido miglioramento e a costi ridotti, la penetrazione di internet è aumentata di molto, e il trend ovviamente non ha rallentato durante la pandemia, anzi!
E-commerce e video streaming hanno subito un’impennata, assieme alle visite mediche online. “Con i suoi oltre 900 milioni di utenti internet, la Cina è già il maggior mercato online al mondo e ha ancora un potenziale di crescita significativo”. Ad esempio, WeChat, di proprietà del colosso tecnologico cinese Tencent, non è più solo un'app di messaggistica, ma oggi consente di completare pagamenti, giocare online, chiamare un taxi e acquistare biglietti aerei: attraverso il modello "app nell'app" di WeChat, l'applicazione è una sorta di "sportello unico" senza precedenti. “Si stima che le società cinesi investiranno oltre 1 trilione di dollari nella trasformazione digitale solo tra il 2020 e il 2023”, spiega Shiao.

Penetrazione dell’e-commerce nel mondo

Fuori dalla Cina, la Corea del Sud è nota per le connessioni internet tra le più rapide al mondo, oltre a essere il sesto maggiore mercato e-commerce a livello globale. “La penetrazione delle vendite online in Corea è nettamente superiore che in Cina e il coreano medio spende il triplo sui canali online rispetto al cinese medio”.

Premiumization

Dai prodotti di prima necessità come tè, caffè, alimenti e carta igienica, a quelli più costosi come elettrodomestici e automobili, i consumatori asiatici attribuiscono un'importanza crescente alla qualità. Il salto qualitativo dei consumi asiatici offre un'opportunità allettante a società come Uni-President China, società di alimentari e bevande quotata in Cina che negli ultimi anni ha innovato i prodotti nei segmenti premium, creando nuovi gusti, profili nutrizionali migliorati e packaging di qualità superiore.

Esperienze

Con l'aumento degli stipendi, aumenta anche l’interesse dei consumatori asiatici per viaggi, gastronomia e sport. Nonostante l'impatto della pandemia sul settore del tempo libero, secondo l’esperto di Invesco “questo trend di crescita è destinato a durare sul lungo termine e queste attività torneranno rapidamente ai livelli pre-pandemia”. In Cina, grazie a lockdown efficaci, i tassi di occupazione delle strutture alberghiere e il traffico passeggeri sui voli nazionali sono aumentati circa del 90% entro fine agosto dello scorso anno rispetto ai livelli del 2019. Anche i viaggi su rotaia hanno registrato una forte ripresa.

I consumi in Corea hanno registrato una forte ripresa

Esperienze fisiche, ma anche esperienze virtuali, ad esempio social media, live streaming e mobile gaming. Un esempio è iQiyi, piattaforma di video e intrattenimento leader di settore in Cina, a inizio 2021.

Urbanizzazione

La maggior densità di popolazione determina più transazioni, informazioni e interazioni, facendo aumentare efficienza e produttività.

“Le città indiane, ad esempio, pur riunendo solo il 35% della popolazione del Paese, generano il 75% del PIL. Se escludiamo le economie più sviluppate come la Corea e Singapore, i tassi di urbanizzazione nella maggior parte dell'Asia sono bassi rispetto alla media globale e lasciano ampio margine per un'ulteriore espansione”.

Secondo le stime delle Nazioni Unite, la popolazione urbana di India e Cina aumenterà di 671 milioni tra il 2018 e il 2050, il che rappresenta più di un quarto dell'aumento globale della popolazione urbana nel periodo.

Salute e Benessere

Se già prima della pandemia l'invecchiamento della popolazione e l'aumento dei redditi stavano contribuendo a diffondere stili di vita più salutari, il fenomeno ora è più accentuato. Nel 2019 le maratone certificate in Cina hanno raggiunto quota 1.800, quando solo nel 2015 erano meno di 150.

Le società sanitarie sviluppano e ampliano costantemente la propria offerta. Ad esempio, le società biotecnologiche e farmaceutiche stanno formulando un'ampia gamma di prodotti per determinati sintomi, mentre ospedali e cliniche si stanno attrezzando per offrire servizi localizzati.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Fondi
Invesco Asia Consumer Demand Fund

I cambiamenti demografici e i progressi tecnologici in Asia hanno determinato un incremento delle spese di consumo e modificato i profili del consumo. Questo fondo azionario tematico coglie le crescenti opportunità sul fronte dei consumi interni nelle economie asiatiche, sfruttando in particolare i megatrend quali digitalizzazione, benessere, premiumization, nuove esperienze e urbanizzazione.


ISIN: LU0334857355

Emittente: Invesco Ltd