Data di valutazione, record date e data di pagamento dei certificate


Conoscere quando cadrà la data di valutazione di un certificate, quando quoterà cum-cedola e quando ex-cedola ti permetterà di aver diritto al premio e non vendere il prodotto prima del dovuto.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Tra i certificate probabilmente più allettanti per gli investitori troviamo quelli caratterizzati da un flusso cedolare periodico e da maxicedole. Si tratta di strumenti che pagano un premio regolarmente (ogni mese, trimestre, semestre o anno), o una corposa maxicedola.

Prima di addentrarci nel tema principale del nostro articolo, le date di stacco della cedola, ricordiamo che possiamo distinguere tra:

  • premio incondizionato, pagato indipendentemente dall’andamento del sottostante, che potrebbe anche aver realizzato una performance negativa
  • premio condizionato, pagato solo se si verificano determinate condizioni. Generalmente la condizione per cui si verifica la distribuzione del premio è che il sottostante (o tutti i sottostanti nel caso del worst-of) si trovi alla data di valutazione a un livello pari o superiore alla barriera stabilita per l’ottenimento del premio

Data di Valutazione, Data di Registrazione e Data di Pagamento del certificate

Tra data di valutazione e data di pagamento possiamo individuare una serie di date rilevanti per l'investitore. Conoscerle ti permetterà di aver diritto al premio e non vendere il prodotto prima del dovuto.

Per ricevere la cedola è necessario tenere a mente le seguenti date.

Data di Valutazione o Data di Osservazione (in inglese, Valuation o Observation Date): data in cui si verifica la presenza delle condizioni per il pagamento del premio. Se in questa data il sottostante (o i sottostanti) dovessero trovarsi al di sopra del livello della barriera il certificate staccherà la cedola. In genere si guarda il prezzo di chiusura, alcuni emittenti, ma sarà specificato nel Kid, guardano il prezzo medio o il prezzo minimo o massimo, ma sono davvero rari casi specificati di volta in volta.

Cum cedola

Una volta verificata positivamente la condizione, il primo giorno di Borsa aperta successivo alla data di valutazione il certificate tratta incorporando il valore del premio (cum cedola). Chi lo acquista quel giorno (o prima) e lo detiene fino a chiusura avrà diritto al premio (e se scatta l'effetto memoria a tutti quelli non distribuiti precedentemente). È questa l’ultima data utile in cui acquistare il certificate per aver diritto a ricevere il premio. Trascorsa tale data, l’investitore può vendere il certificate e ricevere comunque la cedola.

Ex cedola

Il giorno successivo alla data cum cedola, il certificate tratta ex-cedola. L'investitore lo acquista a sconto del premio e dunque acquistando in questa data non ha diritto a riceverlo.

Record date o Data di Registrazione

In questa data si identificano i possessori del certificate che hanno il diritto a ricevere il premio.

Borsa italiana regola ogni scambio due giorni lavorativi dopo che questo è avvenuto, dunque la record date del bonus è due giorni dopo il giorno in cui il titolo tratta cum cedola.

Molti emittenti scrivono solo la record date del premio, dunque è indispensabile fare il calcolo inverso, ovvero togliere dalla record date due giorni lavorativi per capire qual è l'ultima seduta in cui il certificate tratta cum bonus (ovviamente si tratta sempre di giorni lavorativi in cui la Borsa è aperta).

Data di pagamento (o Payment Date)

Data in cui l’emittente effettua il pagamento sul conto dell'investitore.

È utile, quando siamo a scadenza di anno, capire se il pagamento avverrà l'anno successivo perché molte piattaforme di trading registrano l'avvenuto pagamento l'anno dopo rischiando di far scadere il tempo utile per la compensazione delle minus che vale quattro anni. E' sempre buona cosa non acquistare certificate che staccano proprio a scadenza d'anno perché è un periodo ricco di festività e si rischia di non compensare.

Se ad esempio, sappiamo che il certificate staccherà la cedola lunedì 10 ottobre, il prodotto dovrà essere acquistato almeno l’ultimo giorno di quotazione prima dello stacco, venerdì 7 ottobre. Chi acquista il certificate il lunedì, giorno di stacco della cedola, non ha diritto a riceverla.

Ad esempio, abbiamo acquistato un Certificate Cash Collect su Enel, ENI e UniCredit, che prevede il pagamento di premi trimestrali con memoria se nessuno dei sottostanti sarà crollato alle date di valutazione del 35%.

Venerdì 25 novembre 2022 è la data di valutazione del premio, e in quella data i tre sottostanti si trovano sopra la barriera.

Per determinare se l'investitore ha diritto a ricevere il premio, entra in gioco la data di registrazione (Record Date). Per il nostro certificate sappiamo che la Record Date è 3 giorni successivi alla data di valutazione, a t+3, ovvero il 30 novembre. È in questo giorno che l’emittente individuerà chi ha diritto al premio.

Nel nostro esempio, l’ultimo giorno utile per comprare il certificate e ottenere il premio sarà due giorni prima della Record Date, la cum-cedola (t+1), ovvero il 28 novembre. In questo giorno il prezzo del certificate incorpora ancora il premio.

Il giorno successivo, il 29 novembre, il certificate tratta ex cedola. L'investitore lo acquista a sconto della cedola e dunque non ha diritto a riceverla.

Generalmente, ma non per tutti gli emittenti, la data di pagamento viene fissata a t+5, quindi il 2 dicembre nel nostro esempio.

Tabella con date utili per ogni emittente

Di seguito una tabella con tutte le date utili per ciascun emittente, partendo dalla data di valutazione (t).

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile maxipremio del 15% e premi trimestrali dell'1,5% (6% annuo) con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
Banco BPMIntesa SanpaoloUniCredit S.p.A
Maxicedola
15%
Importo Maxicedola
€150,00
Rendimento p.a.
6%
Cedole
1,5% - €15,00
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD39CH4
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy