Disoccupazione USA ai massimi dal febbraio 2022


Il rapporto sul lavoro di oggi era particolarmente atteso in vista della riunione della Federal Reserve di settembre e i segnali di un rallentamento dell’economia potrebbe spingere l’istituto centrale ad una pausa nei suoi rialzi dei tassi di interesse.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Aumenta la disoccupazione USA

Dopo la pioggia di dati macro di ieri, oggi era il turno del report sul lavoro negli Stati Uniti, con il dato sulla disoccupazione che ha mostrato segni di rallentamento dell’economia a stelle e strisce.

Il tasso di disoccupazione di agosto è arrivato al livello più alto dal febbraio 2022, toccando il 3,8% dal precedente 3,5% e oltre le previsioni (3,5%).

I salari, indicatore attentamente monitorato di quanta influenza i lavoratori stanno esercitando nel mercato del lavoro, aumentati meno del previsto il mese scorso, aumentando dello 0,2% su base mensile e del 4,3% rispetto allo scorso anno, quando gli economisti si aspettavano un aumento dello 0,3% rispetto al mese scorso e del 4,3% rispetto allo scorso anno.

Le nuove buste paga non agricole del mese scorso sono state 187 mila, dato superiore sia alle previsioni (170 mila) che a quello precedente (157 mila).

Il dato era particolarmente atteso in vista della prossima riunione della Federal Reserve, e, secondo l'economista statunitense Nancy Vanden Houten, capo di Oxford Economics, “insieme ad altri segnali di allentamento delle condizioni del mercato del lavoro, un rapporto sull'occupazione di agosto in linea con le aspettative consentirà alla Fed di mantenere i tassi di interesse stabili al meeting del 20 settembre”.

Wall Street accelera

Dopo la diffusione del rapporto, i future sui principali indici di Wall Street hanno accelerato dopo una mattinata (italiana) trascorsa sopra la parità.

I contratti sul Nasdaq, al pari di quelli sul Dow Jones e quelli sullo S&P500, guadagnano mezzo punto a meno di un’ora dall’avvio delle contrattazioni ufficiali.

Dollaro in calo nei confronti dell’euro, con la coppia EUR/USD scambiata (+0,20%) 1,0856, mentre i Treasury USA segnano un calo dell’1,40% per quanto riguarda il biennale (al 4,787%), con calo minore (-0,15%) per il decennale al 4,085%.

Previsioni sui tassi Fed

Kevin Thozet, membro del comitato investimenti di Carmignac, si attende una pausa a settembre, con una probabilità 50:50 di un rialzo quando si riunirà di nuovo a novembre.

“L’economia americana è molto resiliente e continua a posticipare le probabilità di una recessione. Ciò significa che lo scenario di atterraggio morbido sta guadagnando terreno, c'è meno rischio che la Fed debba fare troppo. Questa è una delle ragioni per cui i mercati stanno bene”, spiegato Thozet.

Anche Guy Miller, capo stratega del mercato presso Zurich Insurance Group, si aspetta che la Fed prema il pulsante pausa questo mese, con le azioni sostenute dalle scommesse su un atterraggio morbido negli Stati Uniti, a causa di un “indebolimento della crescita” dell’economia.

“I consumatori statunitensi, e quindi l’economia, dovrebbero rimanere abbastanza resilienti fino al 2024”, prevede Jason Draho, responsabile dell’asset allocation Americas presso UBS Global Wealth Management, pertanto “è probabile che i tassi di interesse scendano nel quarto trimestre dell’anno e nel 2024 man mano che i timori di inflazione diminuiscono”.

Secondo lo strumento FedWatch del CME Group, i trader hanno ridotto le scommesse per un rialzo del tasso della Fed il 20 settembre all’11% dal 18% di una settimana fa.

Riassunto di agosto

Lo scorso mese si è concluso con Wall Street in territorio negativo, viste le perdite subito dallo S&P 500 (-1,77%), del Nasdaq (-2,17%) e del Dow Jones (-2,36%). Per il Nasdaq Composite, agosto si è confermato tuttavia il mese peggiore del 2023.

Nell’ultima seduta del mese, il Nasdaq è salito comunque per la quinta sessione consecutiva, in rialzo dello 0,11% a 14.034,97, il Dow Jones Industrial Average ha perso 168,33 punti (-0,48%), a 34.721,91 e lo S&P 500 ha chiuso in flessione dello 0,16% a 4.507,66.

Notizie societarie e pre-market USA

Broadcom (-4%): per il quarto trimestre dell'anno fiscale 2023 prevede ricavi pari a circa 9,27 miliardi di dollari, meno dei 9,28 miliardi attesi dagli analisti intervistati da Refinitiv.

Aurora Cannabis (+4%): il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti (HHS) ha raccomandato a di ridurre le restrizioni sulla marijuana in seguito a una richiesta di revisione da parte dell'Amministrazione Biden lo scorso anno.

23andMe Holdings (+18%): ottenuto dalla FDA statunitense concede l'autorizzazione a fornire informazioni su un maggior numero di mutazioni dei geni BRCA1/BRCA2, legate all'aumento del rischio di diversi tipi di cancro.

TV18 Broadcast (+7%): Viacom18, società nella quale ha investito, si aggiudica i diritti mediatici del BCCI per il cricket internazionale e nazionale dal settembre 2023 al marzo 2028.

SentinelOne (+5%): almeno sei broker hanno alzato il prezzo obiettivo del titolo tra 16,50 e 23 dollari e il rating medio dei 31 analisti che coprono il titolo è ‘buy’ con target price medio di 17 dollari.

Tingo Group (-17%): Hindenburg Research ha annunciato di essere “allo scoperto” sulle azioni del gruppo.

Samsara Inc (+1%): prevede ricavi totali dell'anno fiscale 2024 compresi tra 896 e 900 milioni di dollari, rispetto alla precedente previsione di 866-874 milioni di dollari.

Raccomandazioni analisti

Accesso come utente registrato

La lettura di questo paragrafo è consentita solo agli utenti registrati

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Inserisci il tuo indirizzo email e controlla la tua casella di posta!
Riceverai un'email con un codice di accesso.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
UnicreditBanco BPMIntesa Sanpaolo
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD5TR73
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy