Il rialzo si prende una pausa, scende il bitcoin


La corsa del Nasdaq si è fermata in coincidenza con l’arrivo delle minute dell’ultima riunione del board della Federal Reserve. Nvidia straccia le stime, ma il titolo è a prezzi che scontano la perfezione assoluta: nessuna reazione positiva nel dopoborsa. OpenAI riassume il ceo Sam Altman e nomina nuovi membri del board. Maxi multa miliardaria alla piattaforma crypto Binance, si dimette il ceo Changpeng Zhao. Enel ha comunicato stamattina che l’anno prossimo l’utile netto dovrebbe essere intorno a 6,7 miliardi di euro, in linea con le aspettative.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Gli spettacolari risultati di Nvidia non entusiasmano i mercati e dalla Federal Reserve non arriva nessuna indicazione su un taglio dei tassi dato molto probabile dal consensus già alla fine dell’inverno.

Stamattina in Asia Pacifico sale debolmente la borsa di Tokyo, in lieve calo l’indice Hang Seng di Hong Kong e lo Shanghai Composite.

Poco mossi i future in Europa. Ieri a Wall Street l’S&P500 ha chiuso in ribasso dello 0,2%.

TASSI ALTI A LUNGO

I verbali diffusi ieri sera mostrano che i responsabili della politica monetaria sostengono in modo convinto l’approccio più volte manifestato: tassi in alto per più tempo. Il board si aspetta di rimanere in una fase di attesa per valutare appieno gli effetti ritardati della politica monetaria.

"Tutti i partecipanti hanno ritenuto opportuno che la politica rimanga restrittiva per un certo periodo di tempo fino a quando l'inflazione non sarà chiaramente scesa in modo sostenibile verso l'obiettivo del Comitato", si legge nei verbali.

I funzionari della Fed non hanno dato alcuna indicazione di voler prendere in considerazione tagli dei tassi. Al contrario, hanno continuato a vedere dei rischi per il raggiungimento del loro obiettivo di inflazione e hanno persino osservato che un ulteriore inasprimento potrebbe essere "appropriato" se i dati futuri mostrassero progressi insufficienti.

Tutti i membri del comitato per la fissazione dei tassi hanno convenuto che la banca centrale dovrebbe procedere con cautela, dato quello che i verbali descrivono come un "alto grado di incertezza" nelle prospettive economiche degli Stati Uniti.

"La Fed continuerà a parlare di inflazione, mentre attende pazientemente che si manifestino tutti gli effetti dei precedenti rialzi dei tassi", scrive Jeffrey Roach, capo economista di LPL Financial. "I mercati dovrebbero aspettarsi che Powell e gli altri membri del comitato mantengano un tono da falco, ma ciò non implica necessariamente che la Fed effettuerà ulteriori rialzi”.

NVIDIA

Le cifre del trimestre sono state ancora una volta da record, ma con il prezzo del titolo su livelli mai visti nella storia, la reazione del mercato è stata tiepida, -1,5% nell’after hour.

Nel terzo trimestre fiscale, le vendite sono più che triplicate a 18,1 miliardi di dollari, ben al di sopra delle previsioni di Wall Street. Anche gli utili hanno registrato un'impennata, salendo a 9,2 miliardi di dollari rispetto ai 680 milioni dell'anno precedente e superando le stime.

Le vendite per il trimestre in corso si aggireranno intorno ai 20 miliardi di dollari, ha dichiarato Nvidia, superando le aspettative di circa 18 miliardi di dollari.

L'amministratore delegato di Nvidia, Jensen Huang, ha dichiarato che la forte crescita riflette la transizione verso una nuova era dell'informatica e l'aumento dei sistemi di intelligenza artificiale generativa, come ChatGPT di OpenAI, in grado di generare un linguaggio e immagini convincenti con una richiesta minima.

Le aziende sono così ansiose di mettere le mani sui chip di Nvidia che si è creata una grave carenza anche per sistemi di intelligenza artificiale che possono costare centinaia di migliaia di dollari l'uno. OpenAI, che negli ultimi giorni è stata scossa dall'estromissione del suo CEO e da un potenziale esodo di dipendenti, aveva bisogno di decine di migliaia di chip Nvidia per addestrare i suoi sistemi di IA più avanzati. Il direttore finanziario Colette Kress ha detto che la società rilascerà più rapidamente nuovi tipi di chip, per soddisfare le crescenti opportunità di intelligenza artificiale.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE

A quattro giorni dal licenziamento, OpenAI riassume il ceo Sam Altman e nomina nuovi membri del consiglio di amministrazione, dopo che quasi tutti i suoi dipendenti avevano minacciato di licenziarsi per la sua estromissione a sorpresa. Altman tornerà a ricoprire il ruolo di prima e il nuovo consiglio di amministrazione presieduto da Bret Taylor includerà Larry Summers e Adam D'Angelo, ha dichiarato stanotte la società in un post su X.

CRIPTO

Stamattina il bitcoin è in calo dell’1,5% a 36.380 dollari.

Changpeng Zhao, l'amministratore delegato di Binance, la maggior piattaforma mondiale di trading di criptovalute, ha accettato di dimettersi e di dichiararsi colpevole di aver violato la legge statunitense sul riciclaggio di denaro. L'accordo con il dipartimento di Giustizia anticipato ieri dal Wall Street Journal, potrebbe permettere alla società di continuare a operare,

L'amministratore delegato si è presentato in tribunale, a Seattle. L'accordo, che mette fine a una lunga indagine su Binance, prevede inoltre il pagamento di una multa complessiva, da parte della società, di 4,3 miliardi di dollari. Zhao potrà mantenere la sua quota di maggioranza in Binance, senza però ricoprire ruoli esecutivi. La condanna per Zhao sarà decisa in un secondo momento. "Binance è diventato il più grande exchange di criptovalute al mondo in parte a causa dei crimini che ha commesso - ora sta pagando una delle più grandi sanzioni aziendali nella storia degli Stati Uniti", ha dichiarato il procuratore generale Merrick Garland in un comunicato stampa.

EURO

Il cross è in lieve calo a 1,093.

La Bce ha il tempo di valutare la risposta dell'inflazione ai rialzi dei tassi, ma non deve trarre conclusioni affrettate sulla direzione da dare alla politica monetaria. Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde. "Non è il momento di dichiarare vittoria", ha sottolineato ieri sera Lagarde in un discorso a Berlino. "Dobbiamo rimanere concentrati nel riportare l'inflazione al nostro obiettivo e non affrettarci a trarre conclusioni premature sulla base di sviluppi a breve termine”.

ORO

Il metallo prezioso di riferimento è poco mosso a circa duemila dollari, dal rialzo giornaliero più ampio delle ultime quattro settimane di ieri. Anche se dai verbali dell’ultima riunione della Fed non emergono indicazioni in tal sen so, gli investitori comprano sulle aspettative di una fine del ciclo restrittivo già nella primavera dell’anno prossimo. Le stesse considerazioni hanno mosso il dollaro nelle ultime due sedute.

BTP/SPREAD

Il decennale italiano si è rafforzato a 4,31% di tasso di rendimento. La Commissione europea ha promosso con riserva la manovra finanziaria italiana: “Non è pienamente in linea” con la raccomandazione del Consiglio del luglio scorso però “non si tratta di una bocciatura, ma di un invito a politiche di bilancio prudenti e al pieno uso per gli investimenti e le riforme del Pnrr”, ha spiegato il commissario all’Economia Paolo Gentiloni. Bruxelles ha puntato il dito sulla spesa primaria netta nel 2023 più alta rispetto a quella prevista al momento della raccomandazione a causa dei crediti di imposta per il Superbonus. C’è poi l’uso dei risparmi legati all’eliminazione graduale delle misure di sostegno all’energia, impiegati non per ridurre il deficit ma per farne altro.

TITOLI

Enel ha comunicato stamattina che l’anno prossimo l’utile netto dovrebbe essere intorno a 6,7 miliardi di euro, in linea con le aspettative. Nel 2026, l’Ebitda ordinario sarà compreso tra 23,6 e 24,3 miliardi di euro, con l'utile netto ordinario di Gruppo previsto in aumento fino a un valore tra 7,1 e 7,3 miliardi. Lo indica il gruppo energetico nella strategia 2024-2026 che viene presentata oggi ai mercati finanziari e ai media

Unicredit. Reuters riporta che Amundi sta valutando la possibilità di offrirle condizioni migliori per poter prolungare l'accordo di distribuzione che lega l'asset manager francese alla banca italiana e al suo più grande mercato estero.

Utility. Dopo la conferma del giudizio sul debito sovrano dell'Italia da parte di Moody's e il cambiamento dell'outlook da negativo a stabile l'agenzia di rating statunitense ha modificato allo stesso modo le prospettive di alcune aziende italiane per lo piu' a partecipazione pubblica.


Idea di investimento
Possibile premio del 17% annuo con il certificate su Moderna
Sottostanti:
Moderna Inc
Rendimento p.a.
17%
Cedole
4,25% - €42,50
Memoria
si
Barriera Cedole
100%
ISIN
DE000VM8RPN6
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy