Intesa Sanpaolo, fondazioni pronte a incrementare la propria quota


La Fondazione Cariplo aveva già aumentato oltre il 4% la sua quota detenuta in Intesa Sanpaolo, rafforzando il proprio ruolo di secondo azionista dell’istituto torinese, e indiscrezioni di stampa parlano di scelte simili anche per le altre fondazioni.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Fondazioni seguono Cariplo?

Maggiore fiducia da parte delle fondazioni azioniste di Intesa Sanpaolo, pronte a aumentare la propria quota, seguendo quanto già deciso dalla Fondazione Cariplo.

L’indiscrezione è stata diffusa da Il Messaggero, secondo il quale le fondazioni potrebbero aumentare la propria quota arrivando a detenere oltre il 20% del capitale della banca, rispetto all’attuale 15%/16%.

La mossa riguarderebbe Compagnia Sanpaolo (6,12%), Cariparo (1,79%), CariFirenze (1,68%) e CariBologna (1,25%), a cui ovviamente va aggiunta Cariplo (4,812%).

Le scelte di Cariplo

Ieri la Fondazione Cariplo aveva aumentato la sua quota detenuta in Intesa Sanpaolo, portandola al 4,812% dal precedente 3,948%, consolidando così la sua posizione di secondo azionista.

L’acquisto ha riguardato circa 194 milioni di azioni, corrispondente ad un investimento di poco inferiore ai 350 milioni di euro.

Il presidente Giovanni Fosti ribadiva l’intenzione della Fondazione Cariplo di confermare “il proprio ruolo di investitore di lungo termine” nella banca torinese, definita “soggetto cruciale per l’economia del Paese” che “ha presentato un Piano di impresa in cui crediamo e per il quale rinnoviamo sostegno e plauso al management e alla governance della banca”.

La decisione di aumentare la partecipazione, aggiungeva Fosti, risulta in linea “con gli obiettivi della Fondazione di porre grande attenzione al valore del patrimonio, all’investimento sul sistema Paese, e alla generazione sostenibile nel tempo di risorse su cui la Fondazione conta per sviluppare l’attività filantropica in favore del nostro territorio di riferimento, da cui emergono sempre più bisogni, come evidenziato anche nel percorso partecipativo appena concluso, organizzato in occasione dei 30 anni dalla nascita di Fondazione Cariplo”.

Titolo vira in negativo

A Piazza Affari, intanto, il titolo Intesa Sanpaolo vira subito in negativo dopo un’apertura in verde e cede oltre l’1%, scambiando a 1,758 euro.

“Potenziali ulteriori acquisti da parte delle fondazioni, a cui si aggiunge il buyback in corso per 1,7 miliardi, dovrebbero rappresentare un buon supporto per il titolo”, prevedono gli analisti di Equita Sim, confermando la raccomandazione ‘buy’ e un prezzo obbiettivo a 2,7 euro.

La view degli analisti

“Ricordiamo che le fondazioni hanno sempre rappresentato un nocciolo duro di azionisti e hanno sostenuto negli anni l’attuale management che è stato sempre molto attento a garantire un adeguata remunerazione degli azionisti”, spiegano da WebSim.

“Riteniamo che il buyback in corso e il possibile arrotondamento della quota da parte delle fondazioni possa portare complessivamente ad acquisti sul titolo pari a circa il 9/10% del capitale sociale”, prevedono dalla sim, i cui analisti mantengono la raccomandazione ‘interessante’ sul titolo ISP, con target price a 2,3 euro.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Possibile rendimento Annuo del 15,20% con il certificate su BPER, Intesa e Unicredit
Sottostanti:
BPER Banca SpAUniCredit S.p.AIntesa Sanpaolo
Rendimento p.a.
15,208%
Cedole
3,802% - €38,02
Memoria
si
Barriera Capitale
70%
Barriera Cedole
70%
ISIN
DE000VV1A6L9
Maggiori Informazioni

Possibile rendimento Annuo del 9,04% con il certificate su Eni, Enel e Intesa Sanpaolo
Sottostanti:
Intesa SanpaoloEni S.p.AEnel SpA
Rendimento p.a.
9,04%
Cedole
2,26% - €2,26
Memoria
si
Barriera Capitale
70%
Barriera Cedole
70%
ISIN
DE000VX5TW09
Maggiori Informazioni

Possibile rendimento annuo del 14,75% con il certificate su Intesa SanPaolo e UniCredit
Sottostanti:
Intesa SanpaoloUniCredit S.p.A
Rendimento p.a.
14,75%
Cedole
3,688% - €36,88
Memoria
si
Barriera Capitale
70%
Barriera Cedole
100%
ISIN
DE000VX6UY86
Maggiori Informazioni

Possibile Rendimento fino al 70% con il Certificate a Capitale Protetto su Intesa
Sottostanti:
Intesa Sanpaolo
Barriera Capitale
170%
ISIN
CH1186546938
Maggiori Informazioni

Possibile rendimento Annuo del 12,90% con il certificate su Intesa, Banco BPM, Unicredit
Sottostanti:
UniCredit S.p.AIntesa SanpaoloBanco BPM
Rendimento p.a.
12,9%
Cedole
3,225% - €32,25
Memoria
si
Barriera Capitale
60%
Barriera Cedole
70%
ISIN
DE000VX7FRL0
Maggiori Informazioni


I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: ISP.MI
Isin: IT0000072618
Rimani aggiornato su: Intesa SanPaolo

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni