Mercato toro in tutto il mondo


Dopo la miglior settimana da novembre di Wall Street, stamattina in Asia Pacifico vola la borsa della Corea del Sud: +5,7%. Le autorità di controllo hanno imposto il divieto delle vendite allo scoperto senza prestito titolo, fino al giugno del 2024. La borsa di Tokyo, venerdì chiusa per festività, ha riaperto con un rialzo del 2,4%. Petrolio: l’Arabia Saudita conferma la politica dei tagli alla produzione. Tim: storica decisione del cda, via libera alla vendita della rete: il debito si riduce di 14 miliardi.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


I tanti segnali di perdita di spinta arrivati non solo dagli Stati Uniti ma anche da buona parte delle economie sviluppate si sono combinati la settimana scorsa con un incremento dell’ammontare dei prestiti emessi dal Tesoro USA, meno ampio del previsto, oltre che con le rassicurazioni della Federal Reserve sulla traiettoria dei tassi di interesse di riferimento. Wall Street ha chiuso la migliore settimana dal novembre del 2022. L’indice S&P500, in rialzo dello 0,9% venerdì, ha terminato la settimana con un guadagno del 5,9%.

Le borse dell’Europa dovrebbero aprire intorno alla parità.

Stamattina escono le letture definitive degli indici PMI Servizi di Francia, Germania e Italia.

INDUSTRIA TEDESCA

Nel mese di settembre in Germania gli ordini all'industria sono saliti dello 0,2% rispetto al mese precedente, mentre su base annua hanno registrato una flessione del 4,3%. Il dato di agosto è stato rivisto al +1,9% su mese e -6,3% su anno. Lo rende noto l'ufficio federale di statistica Destatis.

ASIA

La settimana è iniziata con un rialzo eccezionale della borsa di Seul. L’indice Kospi ha guadagnato il 5,7% dopo che le autorità di sorveglianza dei mercati finanziari della Corea del Sud hanno messo un divieto alle vendite allo scoperto senza prestito titoli (naked short selling). Il provvedimento limiterà le vendite allo scoperto di tutti i titoli quotati al Kospi, al Kosdaq e al Konex. Le limitazioni erano state abolite nel maggio 2021 per le operazioni che riguardano le azioni di società a grande capitalizzazione, per lo più incluse nel Kospi.

"Cerchiamo di risolvere radicalmente il 'campo di gioco inclinato' tra organizzazioni e individui", ha dichiarato il presidente della Commissione per i servizi finanziari Kim Joo-hyun in un comunicato stampa. A metà ottobre, l'autorità di vigilanza del mercato azionario sudcoreano aveva scoperto che due banche d'investimento con sede a Hong Kong avevano effettuato vendite allo scoperto nude, che avrebbero dovuto comportare multe record.

L’indice Nikkei di Tokyo chiude in rialzo del 2,4%. L'attività economica giapponese si è espansa in ottobre, ma al. ritmo più basso di quest’anno. L'indice composito finale dei responsabili degli acquisti dell'au Jibun Bank si è attestato a 50,5 in ottobre, segnalando il decimo aumento mensile consecutivo dell'attività del settore privato, ma in calo rispetto al 52,1 di settembre.

L'indice principale dell'attività dei servizi della Au Jibun Bank Japan si è espanso per il quattordicesimo mese consecutivo in ottobre, attestandosi a 51,6 ma in calo rispetto ai 53,8 di settembre.

La borsa di Hong Kong è in rialzo dell’1,7%.

PETROLIO

L'Arabia Saudita ha confermato di voler estendere il taglio della produzione di 1 milione di barili al giorno fino alla fine di dicembre. Il greggio Brent avanza dello 0,7%. Nel frattempo, il premio per il rischio associato al conflitto geopolitico in Medio Oriente è completamente evaporato dopo due settimane di prezzi volatili, affermano gli analisti di Anz. L'attenzione del mercato si è spostata sulle prospettive della domanda, che rimangono incerte, dopo che l'attività industriale cinese è tornata a contrarsi a ottobre e le scorte di petrolio degli Stati Uniti sono aumentate nelle ultime settimane, concludono gli esperti. Al nodo di Amsterdam il gas apre in calo del 3,5% a 46 euro.

TITOLI

Telecom Italia ha comunicato ieri sera che il Consiglio d’Amministrazione ha approvato a maggioranza (con 11 voti favorevoli e 3 contrari) l’offerta vincolante per NetCo presentata da KKR. La nota prosegue che indicando i prossimi passi dell’operazione. “Conferimento da parte di TIM di un ramo d'azienda - costituito da attività relative alla rete primaria, all’attività wholesale e dall’intera partecipazione nella controllata Telenergia - in FiberCop, società che già gestisce le attività relative alla rete secondaria in fibra e rame. Contestuale acquisto da parte di Optics Bidco ( veicolo controllato da KKR) dell’intera partecipazione detenuta da TIM in FiberCop medesima, all’esito del predetto conferimento (FiberCop post conferimento “Netco”). Inoltre, il transaction agreement prevede la sottoscrizione alla data del closing dell’operazione di un master services agreement che regolerà i termini e le condizioni dei servizi che saranno resi da NetCo a TIM e da TIM a NetCo a seguito del completamento dell’operazione.

Il Consiglio ha altresì deliberato a maggioranza (con 11 voti favorevoli e 3 contrari), sulla base dei pareri forniti dai professori Piergaetano e Carlo Marchetti, Andrea Zoppini, Giuseppe Portale, Antonio Cetra, Claudio Frigeni e dall’Avvocato Luca Purpura, che la decisione sull’offerta è di competenza esclusiva consiliare. Il Consiglio ha quindi dato mandato all’Amministratore Delegato di finalizzare e sottoscrivere i contratti vincolanti relativi all’offerta. L’offerta vincolante valorizza NetCo (esclusa Sparkle) a un Enterprise value di 18,8 miliardi di euro, senza considerare eventuali incrementi del predetto valore derivanti dal potenziale trasferimento di parte del debito a NetCo e da earn-out legati al verificarsi di determinate condizioni che potrebbero aumentare il valore sino a 22 miliardi di euro”. L’operazione si traduce in un calo del debito di 14 miliardi di euro.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
Intesa SanpaoloUniCredit S.p.ABanco BPM
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD5TR73
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy