Microsoft vicina al massimo storico. Ecco perché può salire ancora


La società ha costruito una posizione di vantaggio per sfruttare al meglio i due driver di crescita del prossimo decennio: la trasformazione digitale e l’intelligenza artificiale. Con l’AI previsto forte sviluppo del cloud computing.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Rialzo del 39% dall’inizio dell’anno

Con un rialzo del 39% dall’inizio dell’anno, Microsoft è arrivata a quotare 332,89 dollari. Le manca solo un altro 3% di rialzo per raggiungere il suo massimo storico di 343 dollari del novembre 2021. A questi livelli il titolo è arrivato al target price del consenus degli analisti, indicato a 335 dollari. Chi possiede azioni Microsoft potrebbe pensare che è il momento di portare a casa i guadagni di questi mesi. Chi sta pensando di comprare, potrebbe avere più di un dubbio, anche se la settimana scorsa due broker di primaria importanza, Goldman Sachs e RBC Capital, hanno entrambi ribadito la raccomandazione Buy alzando il target price a 350 dollari.

Sul sito Mootley Fool, Rob Starks Jr, un blogger con molto seguito negli Usa, ha appena scritto che non bisogna farsi frenare dagli analisti che hanno una visione di corto respiro e indicano obiettivi di prezzo al massimo a 12 mesi. Se si progetta un investimento a medio termine, sostiene Starks, Microsoft è un titolo assolutamente da comprare, perché è forse l’azienda che sta meglio cavalcando due trend di crescita di lungo periodo, la trasformazione digitale e l’intelligenza artificiale (AI).

Trasformazione digitale

Trasformazione digitale è un termine ampio che indica l'utilizzo di sistemi elettronici, dispositivi e cloud computing per modificare le operazioni aziendali e l'esperienza dei clienti. Può comportare l'adozione di nuove tecnologie, la reingegnerizzazione dei processi aziendali e la creazione di nuovi prodotti e servizi.

Microsoft trae gran parte del suo valore di mercato dall'essere una delle maggiori aziende di infrastrutture per la trasformazione digitale. Offre strumenti di trasformazione digitale molto diffusi come:

Microsoft Azure: una piattaforma di cloud computing che fornisce alle aziende risorse IT scalabili, economiche e sicure.

Microsoft Dynamics 365: una suite di applicazioni aziendali che aiuta le aziende a migliorare il servizio clienti, aumentare le vendite e ridurre i costi.

Microsoft Power Platform: aiuta le aziende a creare app, automatizzare le attività e analizzare i dati.

Microsoft Teams: una piattaforma di collaborazione per le aziende

Microsoft gode di un vantaggio significativo rispetto alla concorrenza grazie ai rapporti decennali che intrattiene con molte aziende attraverso la linea di prodotti Windows e altri software tradizionali come Office. Pertanto, quando molti dei suoi vecchi clienti sono pronti a investire nel digitale, Microsoft è la prima scelta perché si fidano dei prodotti e dei servizi dell'azienda.

Il mercato della trasformazione digitale è enorme e in rapida crescita. Statista ha previsto che questo mercato crescerà a un tasso medio annuo (CAGR) del 16,3%, passando da 2.160 miliardi di dollari nel 2023 a 3.400 miliardi di dollari entro il 2026. È quindi lecito aspettarsi che la trasformazione digitale guidrà una grossa fetta della crescita di Microsoft nel prossimo futuro.

Inteligenza artificiale

Nella relazione sui risultati del terzo trimestre 2023 di Microsoft, il Ceo Satya Nadella ha sottolineato che l'intelligenza artificiale (AI) è un'area in cui l'azienda vuole essere leader. Uno dei motivi per cui Nadella si è concentrato sull'AI è che può essere un fattore significativo per la crescita del cloud computing. La moderna tecnologia AI richiede enormi risorse di calcolo, che il cloud computing fornisce su richiesta. Inoltre, deve accedere a grandi quantità di dati, che il cloud computing può immagazzinare. Il cloud computing semplifica inoltre la condivisione di modelli e dati di AI con altri, una qualità essenziale per la collaborazione e l'innovazione.Come mostra il grafico qui sotto, Microsoft è il secondo gruppo mondiale nel cloud computing con una quota di mercato del 23%, dopo Amazon (AWS), leader con il 32%.

Molti esperti di tecnologia prevedono che il mercato dell'AI crescerà rapidamente nel prossimo decennio. Ad esempio, Next Move Strategy Consulting ha valutato il mercato dell'AI a 142,32 miliardi di dollari nel 2022 e prevede che il mercato crescerà fino a circa 1.800 miliardi di dollari entro il 2030, con un CAGR del 37,8% in otto anni. Quindi, è logico aspettarsi che l'AI sia un motore di crescita massiccio per Microsoft man mano che la tecnologia si diffonde.

Rob Starks conclude così il suo ragionamento: Microsoft è all'avanguardia in due importanti tendenze commerciali in fase iniziale. Quindi, se siete un investitore alla ricerca di un'azienda affidabile con un potenziale di guadagno sostanziale a lungo termine, ci sono poche scelte migliori di Microsoft.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Alibaba, Baidu e Microsoft
Sottostanti:
Microsoft CorporationAlibabaBaidu, Inc
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
50%
ISIN
IT0006754904
Emittente
Marex Financial
Comunicazione Pubblicitaria
Maggiori Informazioni


Analisi fondamentale

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: MSFT.US
Isin: US5949181045
Rimani aggiornato su: Microsoft

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni