Mps, pareri discordanti nel governo sulla privatizzazione


Pareri differenti nella maggioranza sull’uscita del MEF dal capitale della banca senese, operazione che secondo gli analisti comporta significativi rischi anche per la quotazione del titolo a Milano.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Il destino di Mps

Nuvole di confusione nel cielo sopra Monte dei Paschi di Siena, sul cui destino i partiti della maggioranza di governo sembrano non aver le stesse idee.

Le differenze emergono dal palcoscenico del Forum Ambrosetti di Cernobbio svoltosi nel fine settimana scorsa, con protagonisti il Ministero degli Esteri e presidente di Forza Italia, Antonio Tajani, contrapposto ad alcuni importanti esponenti della Lega.

Tajani ha ribadito la necessità di “procedere alla privatizzazione” della banca senese, che “prima si fa meglio è”, in quanto “lo Stato non deve fare il banchiere”, anche se poi ha rinviato al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, le proposte in merito all’uscita del MEF dal capitale di Mps.

A fargli eco è stato Adolfo Urso, Ministro delle Imprese e del Made in Italy ed esponente di Fratelli d’Italia, secondo il quale “credo che sia giusto andare su questa strada”.

La Lega frena

Dall’altro socio di governo arriva, però, una frenata. “Così come la privatizzazione dei porti, già opportunamente smentita dalla premier, anche la vendita della quota di Monte dei Paschi non è all'ordine del giorno” e “il governo ha il dovere di approfondire i dossier e discuterne attentamente e riservatamente”, avvisava Alberto Bagnai, vicepresidente della commissione Finanze della Camera e responsabile economico del partito.

Anche il sottosegretario leghista del Mef, Federico Freni, ha invitato alla cautela, trattandosi di “società quotate” e “soggette a vigilanza”.

“La maturazione” dei tempi di vendita “non dipende solo dalla volontà del governo, ma da fattori esogeni come l'andamento della Borsa e dei mercati, del titolo Mps e del sistema bancario. Verrà il giorno in cui sarà ceduta, ma la fretta non è una buona consigliera”, proseguiva Freni.

Le difficoltà secondo gli analisti

A Piazza Affari, intanto, il titolo Mps virava subito in negativo nei primi minuti di scambi, arrivando a cedere circa il 3% a 2,459 euro per azione, invertendo così la rotta dopo un’apertura in crescita.

Al momento, il prezzo del titolo risulta “del 27% superiore a quello dell’ultimo aumento di capitale”, ricordano da Equita Sim, i cui analisti mantengono la raccomandazione ‘hold’ e un prezzo obiettivo a 3,3 euro sulla banca senese.

Per quanto riguarda l’uscita del MEF dal capitale, sottolineano dalla sim, “il significativo miglioramento delle performance operative rappresenta certamente un elemento fondamentale nella ricerca di un partner per la banca”, ma “restano questioni rilevanti in sospeso, sia specifiche della società (come i rischi legali, su cui potrebbero emergere importanti sviluppi entro la fine dell`anno), sia relative al settore (come l’incertezza regolatoria, in particolare riguardo alla formulazione della tassa sugli extra-profitti e alle possibili restrizioni nell’uso delle Dta), che rendono a nostro avviso più complesso un processo di aggregazione nel breve termine”.

D’altro canto, concludono da Equita, “riteniamo che il piazzamento di una quota significativa sul mercato senza l’individuazione di un partner strategico possa comportare un rischio overhang per il titolo”, portando così ad un eccesso di azioni ed alla conseguente riduzione del prezzo di equilibrio, tipico di questo tipo di situazione.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 15,60% annuo con il certificate su Microsoft, Nvidia e UiPath
Sottostanti:
Microsoft CorporationNVIDIA CorporationUipath Inc
Rendimento p.a.
15,6%
Cedole
1,3% - €1,30
Memoria
no
Barriera Cedole
50%
ISIN
XS2677112240
Emittente
BNP Paribas
Comunicazione Pubblicitaria
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: BMPS
Isin: IT0005218752
Rimani aggiornato su: Bca MPS

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni