Nio: la nuova berlina ET5 incanta gli analisti


Deutsche Bank e Bank of America rafforzano la loro scommessa sul produttore cinese di auto elettriche. Entrambe sono convinte che il nuovo modello in vendita da fine settembre avrà un grande successo commerciale


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Previsto un miglioramento della redditività nel secondo semestre.

Gli investitori tornano a scommettere sulle potenzialità delle aziende cinesi dell’auto elettrica, fortemente sostenute dagli incentivi del governo di Pechino. Questa mattina alla Borsa di Hong Kong XPeng è salita dell’8,8% e Li Auto ha guadagnato il 5,8%.

Buon rialzo anche di Nio (+4,5%), primo produttore in Cina di auto elettriche di lusso e principale concorrente locale di Tesla. Dopo i buoni risultati del secondo trimestre, che hanno mostrato una crescita dei ricavi superiore alle attese (ma con una marginalità in calo), Bank of America ha incontrato i vertici di Nio. Sul tema cruciale della redditività, il management ha spiegato che la maggiore perdita del secondo trimestre è dovuta agli sforzi della società per sostenere “la rapida espansione dell'infrastruttura di ricarica”. Nio si aspetta un miglioramento del margine nella seconda parte del 2022 grazie alla vendita di un maggior numero di auto.

Il Buy di Bank of America con target price a 30 dollari.

Il consensus degli analisti prevede che Nio chiuda il 2022 con ricavi pari a 8,2 miliardi di dollari, in crescita del 60% sull’anno precedente, e una perdita di 1,1 miliardi di dollari, in calo del 22%. Il gruppo dovrebbe chiudere il primo bilancio positivo nel 2024.

Bank of America ha ribadito il rating Buy e l'obiettivo di prezzo di 30 dollari. Il giudizio dell’analista della banca Usa è suffragato dal massiccio programma di uscita di nuovi modelli della casa automobilistica.

Nel corso della riunione, il management ha indicato che l'acquisizione di ordini per la nuova ET5 è forte, più forte rispetto ai modelli precedenti, e Nio sta notando un diverso profilo di clientela, con un numero maggiore di donne e di consumatori più giovani.

ET5, una berlina con autonomia fino a 1.000 km.

La berlina elettrica ET5 si caratterizza per un powertrain composto da due motori elettrici: quello anteriore da 150 kW e quello posteriore da 210 kW. Dunque, complessivamente l'auto può disporre di 360 kW con 700 Nm di coppia. Le prestazioni dichiarate indicano un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,3 secondi.

L'auto potrà essere scelta con accumulatori di tre capacità differenti. Con la batteria da 75 kWh la percorrenza arriva a 550 km, con quella da 100 kWh a 700 km e con quella da ben 150 kWh a 1.000 km. Ovviamente, come tutte le Nio, anche la ET5 è compatibile con il sistema di battery swap. Nio inizierà le consegne dell'ET5 il 30 settembre e punta a consegnare oltre 10.000 unità entro dicembre.

Deutsche Bank fissa un target price a 39 dollari.

La settimana scorsa era stato Edison Yu, analista di Deutsche Bank, a tessere le lodi di Nio sostenendo che la società potrebbe emergere come leader fra le diverse startup cinesi che producono auto elettriche. Anche Yu è convinto che la nuova ET5 sia destinata a un fortissimo successo commerciale. Per questa berlina a cinque posti Nio ha già ricevuto oltre 200.000 preordini. L’analista di Deutsche Bank si dice confortato anche dal buon andamento delle vendite dei vecchi modelli. Nel secondo trimestre la società ha consegnato 25.059 vetture, di cui circa un quarto rappresentato dalle vendite della nuova berlina ET7 uscita lo scorso marzo, ma il resto sono vendite di tre modelli che Nio ha lanciato fra il 2017 e il 2020.

Per Yu il titolo Nio è destinato a salire fino a 39 dollari. Lunedì sera a Wall Street Nio ha chiuso a 20,9 dollari, in rialzo del 3,7%. Fra i 27 analisti che coprono il titolo la raccomandazione prevalente è Buy e il target price medio è 30,6 dollari, un prezzo che esprime un potenziale di rialzo del 46%.

Le tappe dello sbarco di Nio in Europa.

La ET7 e la ET5 sono i modelli su cui Nio punta per realizzare il programmato sbarco nel mercato europeo, che dovrebbe permettere di migliorare i margini del gruppo. Stando alle dichiarazioni recenti del fondatore e Ceo William Li, la ET5 arriverà in Norvegia e in altri mercati al di fuori della Cina nella primavera del 2023 e la ET7 sarà disponibile in Norvegia già dal quarto trimestre 2022.

Il piano di espansione nel Vecchio Continente prevede lo sbarco in Germania entro la fine del 2022 e successivamente il debutto in Olanda, Svezia e Danimarca.


Idea di investimento
Possibile rendimento Annuo del 24,97% con il certificate su Nio e Tesla
Sottostanti:
Tesla IncNIO Limited
Rendimento p.a.
24,97%
Cedole
6,243% - €62,43
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VV1A601
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: NIO.US
Isin: US62914V1061
Rimani aggiornato su: Nio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni