NVIDIA: la posizione hawkish della FED pesa sul titolo


Il messaggio di ieri di Powell mette sul banco di prova i titoli legati all’AI: le eccessive aspettative di crescita e le elevate valutazioni azionarie rendono vulnerabili i prezzi?


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Il messaggio da falco inviato ieri dalla Fed ha spinto al rialzo i rendimenti dei Treasury USA, portando il 10Y al 4,49% ed il 2Y al 5,20% e causando pressioni al ribasso sui titoli azionari. I dati sul mercato del lavoro, pubblicati pochi minuti fa, mostrano ancora un'economia forte e questo potrebbe sostenere l'inflazione. In un contesto simile la Fed sarebbe costretta ad alzare i tassi o mantenerli elevati per più tempo di quanto precedentemente stimato.

Tassi alti non sono il terreno fertile per i titoli growth, a forte crescita attesa, come quelli legati all'Ai generativa.

Questi titoli più che valutarli sul P/E o su l'Ev/Ebitda vengono valutati da analisti e mercato attualizzando i flussi di cassa futuri attesi a oggi.

Un aumento dei tassi di interesse si traduce, a parità di altre condizioni, a un valore attualizzato dei flussi di cassa futuri di queste società inferiore rispetto a quello ottenibile con tassi più bassi. Il tasso di interesse viene infatti utilizzato per scontare i flussi di cassa futuri e portarli al valore che avrebbero oggi per definire così un valore "corretto" (fair value) del titolo.

Se a questo ci aggiungiamo che il rialzo dei tassi potrebbe rendere l'economia più instabile e portare un taglio delle stime di crescita, molti investitori potrebbero decidere di prendere profitto dai titoli che hanno messo buone performance di periodo per spostarsi su lidi più sicuri come il mercato dei Treasury che offre rendimenti interessanti.

Graficamente vediamo una presa di profitto dai massimi di circa il 15%. Il primo supporto si presenta in area 405 USD che, se mantenuto, porterebbe NVIDIA a ritestare i massimi in area 500 USD.

La perdita di 405 USD (supporto minore) porterebbe il titolo, con ogni probabilità, a testare il supporto in area 345 USD, supporto importante di medio periodo che sta mantenendo il trend rialzista.

I prezzi, in TF giornaliero, sono sopra la EMA a 200 periodi.

Su timeframe settimanale: 4 indicatori tecnici su 18 sono rialzisti, 7 neutrali e 7 ribassisti.

Nel brevissimo termine NVIDIA è ribassista

Accesso come utente registrato

La lettura di questo paragrafo è consentita solo agli utenti registrati

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Inserisci il tuo indirizzo email e controlla la tua casella di posta!
Riceverai un'email con un codice di accesso.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 12% annuo con il certificate su Microsoft, NVIDIA, Oracle
Sottostanti:
Microsoft CorporationNVIDIA CorporationOracle Corporation
Rendimento p.a.
12%
Cedole
3% - €30,00
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VU8N9Y6
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: NVDA.US
Isin: US67066G1040
Rimani aggiornato su: NVIDIA

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni