Orari Borse mondiali: a che ora aprono e chiudono i mercati

orari borse mondiali

I primi ad aprire sono i mercati asiatici, seguiti dai mercati europei e infine quelli americani. Ecco a che ora apre e chiude il mercato azionario nel mondo.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Apertura e chiusura dei mercati

Conoscere a che ora aprono e chiudono le borse mondiali è essenziale per seguire gli effetti dei market mover sull’andamento delle azioni. Fermo restando i cambi di fuso orario, possiamo identificare alcuni denominatori comuni. Le borse mondiali sono aperte dal lunedì al venerdì (ad eccezione delle festività), mentre rimangono chiuse il sabato e la domenica.

La maggior parte dei mercati rimane aperto mediamente sei, otto ore con orario continuato. Le principali piazze asiatiche fanno però eccezione, poiché osservano una pausa di un'ora o un'ora e mezza all'orario di pranzo.

I primi ad aprire sono i mercati azionari dell'Asia, seguiti dai mercati europei e infine quelli americani.

Orari Borsa Italiana

Piazza Affari a Milano è aperta dalle 09,00 alle 17,30 (negoziazione continua) dal lunedì al venerdì. Gli scambi azionari su questo mercato sono però possibili anche nella sessione di Mercato After Hour aperta dalle 18,00 alle 20,30.

Dalle 17:50 alle 18:00 c’è una pre-negoziazione, all’interno della quale possono intervenire solo gli investitori istituzionali, effettuando operazioni di cross-order con riferimento al prezzo di chiusura del mercato giornaliero.

Il calendario di Borsa Italiana 2021, oltre che ogni sabato ed ogni domenica, segue le seguenti giornate di chiusura:

  • venerdì 1 gennaio (Capodanno);
  • venerdì 2 aprile (Venerdì Santo);
  • lunedì 5 aprile (Lunedì dell'Angelo);
  • venerdì 24 dicembre (Vigilia di Natale)
  • venerdì 31 dicembre (San Silvestro);

Orari Borse Europee

Le principali piazze europee sono allineate con gli orari di apertura di Milano. Anche Gran Bretagna e Portogallo, che a causa del fuso orario sono indietro di un'ora rispetto all'Italia, iniziano gli scambi un'ora prima per adeguarsi al resto d’Europa.

  • Francia, Borsa di Parigi: dalle 09,00 alle 17,30
  • Germania, Borsa di Francoforte: dalle 09,00 alle 17,30
  • Regno Unito, Borsa di Londra: dalle 08,00 (le 09,00 ora italiana) alle 16,30 (le 17,30 ora italiana)
  • Olanda, Borsa di Amsterdam: dalle 09,00 alle 17,30
  • Spagna, Borsa di Madrid: dalle 09,00 alle 17,30
  • Svizzera, Borsa di Zurigo: dalle 09,00 alle 17,30
  • Portogallo, Borsa di Lisbona: dalle 08,00 (le 09,00 ora italiana) alle 16,30 (le 17,30 ora italiana)
  • Grecia, Borsa di Atene: dalle 10,15 (09,15 ora italiana) alle 17,20 locali (16,20 ora italiana);
  • Belgio, Borsa di Bruxelles: dalle ore 09,00 alle ore 17,30;

Orari Borse americane

Quando si sente parlare di borse americane, si pensa immediatamente a Wall Street, la borsa di New York. Tuttavia, non scordiamoci di Canada, Centro America e America Latina.

  • Stati Uniti, Borsa di New York e NASDAQ: dalle 09,30 (le 15,30 ora italiana) alle 16,00 (le 22,00 ora italiana)
  • Canada, Borsa di Toronto: dalle 09,30 (le 15,30 ora italiana) alle 16,00 (le 22,00 ora italiana)
  • Brasile, Borsa di São Paulo: dalle 10,00 (le 15,00 ora italiana) alle 18,00 (le 23,00 ora italiana)
  • Messico, Borsa di Città del Messico: dalle 08,30 (le 15,30 ora italiana) alle 15,00 (le 22,00 ora italiana)
  • Argentina, Borsa di Buenos Aires:dalle 11:00 (le 15,00 ora italiana) alle 17 (le 21,00 ora italiana)

Focalizzandoci sull’orario di apertura e chiusura ufficiale delle Borse Usa, e dunque New York Stock Exchange (NYSE) e Nasdaq, particolarmente importanti sono il pre market e l’after hours, che estendono gli orari ufficiali di apertura. Il pre market apre dalle 8,00 alle 9,30 orario statunitense (dalle 14,00 alle 15,30 ora italiana). Per l’after hours le contrattazioni proseguono dalle 16,00 alle 20,00 orario statunitense (dalle 22,00 alle 2,00 ora italiana).

Borse asiatiche

Infine, trattiamo le piazze asiatiche, le prime ad aprire la giornata di Borsa.

  • Giappone, Borsa di Tokyo: sessione mattutina dalle 9,00 alle 11,30 (dalle 01,00 alle 03,30 ora italiana), sessione pomeridiana dalle 12,30 alle 15,00 (dalle 04,30 alle 07,00 ore italiane)
  • Borsa di Hong Kong: sessione mattutina dalle 9,30 alle 12,00 (dalle 02,30 alle 05,00 ora italiana), sessione pomeridiana dalle 13,00 alle 16,00 (dalle 06,00 alle 9,00 ora italiana)
  • Cina, Borsa di Shanghai: sessione mattutina dalle 9,30 alle 11,30 (dalle 02,30 alle 04,30 ora italiana), sessione pomeridiana dalle 13,00 alle 15,00 (dalle 06,00 alle 08,00 ora italiana)
  • Cina, Borsa di Shenzhen: sessione mattutina dalle 9,30 alle 11,30 (dalle 02,30 alle 04,30 ora italiana), sessione pomeridiana dalle 13,00 alle 15,00 (dalle 06,00 alle 08,00 ora italiana)
  • Singapore, Borsa di Singapore: sessione mattutina dalle 9,00 alle 12,00 (dalle 02,00 alle 05,00 ora italiana), sessione pomeridiana dalle 13,00 alle 17,00 (dalle 06,00 alle 10,00 ore italiane)
  • India, Borsa di Mumbai: dalle 09,15 (le 04,45 ora italiana) alle 15,30 (le 11,00 ora italiana)
  • Australia, Borsa di Sydney: dalle 10,15 (01,15 ora italiana) alle 16,15 (le 07,15 ora italiana)

Attenzione a ora legale e ora solare

L'Italia, come il resto dell'Unione europea e la Gran Bretagna, da marzo a ottobre applica l'ora legale. Durante questo periodo non sempre gli orari di chiusura delle Borse coincidono con quelli del resto dell'anno. In particolare, negli Stati Uniti l'ora legale è sfasata di un paio di settimane rispetto all'Europa (per cui apertura e chiusura di Wall Street slitteranno di un'ora in anticipo o in ritardo).

In riferimento ai Paesi asiatici, molti non adottano l’ora legale, quindi in primavera-estate le borse aprono e chiudono un’ora dopo rispetto ad autunno-inverno.

Nell'emisfero australe, essendo invertite le stagioni, l'ora legale entra invece in vigore in autunno-inverno e la misura riguarda le piazze di Sydney e São Paulo.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy