Pirelli colloca un bond convertibile da 500 milioni e crolla in Borsa

pirelli

La società ha concluso il collocamento di un bond convertibile quinquennale da 500 milioni di euro. Alle 12 il titolo perde il 3,12% e si porta in coda al listino di Milano.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Pirelli in rosso a Milano

Rosso per Pirelli questa mattina a Piazza Affari. La società degli pneumatici si porta in coda al Ftse Mib, con una perdita del 3,12% a 4,35 euro, dopo aver completato il collocamento del bond convertibile da 500 milioni. L’andamento del titolo va in controtendenza rispetto al listino principale di Milano, in positivo (come le altre borse europee) dello 0,15%, spinto dalle attese sull’approvazione del vaccino anti-Covid Pfizer-Biontech e dall’ottimismo generale dei mercati.

Concluso con successo il collocamento del bond convertibile da 500 milioni

Ieri la società ha concluso con successo il collocamento di un bond convertibile senior unsecured guaranteed equity-linked da 500 milioni di euro con prezzo di conversione fissato a 6,235 euro per azione. Il bond ha scadenza nel 2025 e non prevede il pagamento di un interesse annuo. L'operazione ha raccolto domande superiori «di diverse volte» l'offerta, si legge in una nota, e consentirà di ottimizzare il profilo del debito del gruppo e di preservare la cassa generata dal business.

Sulla base del prezzo di conversione, le azioni ordinarie sottostanti sarebbero pari all'8% di quelle in circolazione. Equita Sim conferma rating buy e tp di 5,4 euro su Pirelli. Secondo gli esperti della Sim milanese il caso di conversione «il rapporto debt to Ebitda pro-forma del 2021 scende da 2,7 a 2,2 e la diluizione dell`Eps sarà dell’8% circa». 


I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: PIRC
Isin: IT0005278236
Rimani aggiornato su: Pirelli & C

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni