Renault, possibile annuncio di accordo con Nissan a giorni


Secondo indiscrezioni la storica alleanza tra le due case automobilistiche potrebbe vedere una svolta il prossimo primo febbraio quando i francesi accetterebbero la riduzione della loro partecipazione al 15%.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Indiscrezioni su Renault e Nissan

Renault e Nissan ancora al lavoro per rimodellare la loro alleanza e presto potrebbero arrivare novità al riguardo.

Secondo indiscrezioni pubblicate dall’agenzia Reuters, il primo febbraio potrebbe arrivare l’annuncio della riduzione della partecipazione al 15% della casa francese nell’alleanza, equiparando così le quote di entrambe le case automobilistiche.

Il prossimo appuntamento è fissato per il 26 gennaio quando ci sarà una riunione in Giappone del board dell’alleanza, occasione nella quale verrà nuovamente esaminato l’accordo con la partecipazione anche del Ceo di Renault, Luca de Meo, e il presidente Jean-Dominique Senard.

Nel caso in cui si dovesse arrivare all’accordo, spiegava una fonte Reuters, questo dovrà essere approvato dai due board in riunioni ancora da fissare in calendario e le due società vorrebbero arrivare all’annuncio prima della pubblicazione dei risultati annuali, attesa per il 9 febbraio per Nissan e per il 16 febbraio per quanto riguarda Renault.

La trattativa

Lo scorso mese la trattativa, in corso da ottobre tra Nissan e Renault, aveva portato ad un piano di revisione del loro rapporto ma alla fine non erano riuscite a concordare sui termini, nonostante l’incontro avvenuto tra il Ceo di Nissan, Makoto Uchida e quello di Renault, Luca de Meo.

Renault punta a spingere Nissan ad investire su un’attività di veicoli elettrici (EV), separandola dalle sue operazioni, mentre i giapponesi chiedono ai francesi di vendere la maggior parte della loro quota, pari a circa il 43%, per portare in parità un’alleanza in corso da 23 anni.

Tra le matasse più difficili da sbrogliare c’è quella del trattamento della proprietà intellettuale relativa a EV, ibridi e guida autonoma, reputati da Nissan fondamentale per la propria competitività futura.

Le previsioni di WebSim

“Il piano di ribilanciamento è emerso lo scorso anno e si dice che Renault veda il 28,4% di Nissan nel tempo, in modo che ciascuna di esse finisca con quote uguali al 15% delle partecipazioni nell'altra società (RNO detiene una partecipazione del 43,4% in Nissan)”, spiegano da WebSim.

In caso di accordo, secondo la sim “cristallizzerebbe il valore della quota di Nissan e rafforzerebbe la struttura finanziaria di Renault.

Allo stesso tempo, però, questi analisti non credono “che i gruppi perderanno le sinergie generate dall'attuale struttura azionaria e operativa”, in quanto “il valore netto della partecipazione di Renault in Nissan rappresenta circa il 46% della capitalizzazione di mercato dei francesi, mentre la prevista vendita della quota del 28,4% comporterebbe un incasso di 3,3 miliardi di euro per Renault (30% della sua capitalizzazione di mercato)”.


Idea di investimento
Possibile rendimento del 14,50% annuo con il certificate su Renault e Tesla
Sottostanti:
Tesla IncRenault SA
Rendimento p.a.
14,5%
Cedole
3,625% - €36,25
Memoria
si
Barriera Cedole
50%
ISIN
DE000VV8Z3N6
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: RNO.MI
Isin: FR0000131906
Rimani aggiornato su: Renault

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni