Scende il petrolio, salgono rublo e future a Wall Street


La valuta russa è in rialzo del 7%. Il Fondo JP Morgan Russia Securities che ha in portafoglio azioni russe e società esposte alla Russia, è in rialzo del 28%. Disastro bond: decennale degli Stati Uniti al 2,50%. L’Arabia Saudita non rompe il fronte comune con la Russia.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Il recupero di Wall Street, in costante ascesa dai minimi di periodo toccati nei giorni successivi allo scoppio della guerra in Ucraina, dovrebbe proseguire. Il future del Nasdaq è in rialzo dello 0,3% prima della pubblicazione dei dati sui prezzi delle case nelle venti aree urbane di riferimento degli Stati Uniti. In gennaio l’indice S&P CoreLogics Case Shiller dovrebbe essere salito dell’1,5% mese su mese. Alle 16 esce l’indice di Conference Board sulle aspettative dei consumatori.

Bond

Le azioni salgono e le obbligazioni oggi scendono. Il buono del Tesoro a dieci anni si porta a 2,50% di rendimento, da 2,46% di ieri. Siamo in prossimità dei livelli che segnano un cambio di scenario nel mondo dei tassi di mercato, 2,50% è una soglia psicologica ma è anche una soglia grafica importante. La diversa velocità nell’aumento dei rendimenti delle obbligazioni sta portando ad uno schiacciamento della curva, su alcuni tratti c’è stata già un’inversione, evento che in passato, molto spesso, ha anticipato l’arrivo della recessione. Non ci sono comunque evidenze economiche precise tra i due eventi. Lo spread due anni - dieci anni è a 8 punti base. Sul tratto cinque anni - dieci anni, la curva è invertita, il differenziale è -11 punti base.
Non ci sono grandi novità in arrivo dalle società, quindi l’attenzione dovrebbe essere tutta, o in buona parte, sulla guerra.

Ucraina, negoziati a Istanbul

A Istanbul si parla di garanzie di sicurezza e dell'organizzazione di un cessate il fuoco, ha detto oggi un consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. "In questo momento sono in corso intense consultazioni su alcune questioni fondamentali, la più importante delle quali è l'accordo sulle garanzie internazionali di sicurezza per l'Ucraina, perché con questo accordo saremo in grado di porre fine alla guerra secondo le necessità dell'Ucraina", ha detto il consigliere politico Mykhailo Podolyak alla televisione nazionale. "La seconda questione è un cessate il fuoco per risolvere tutti i problemi umanitari che si sono accumulati", ha detto.
Il consigliere ha aggiunto che un altro problema è "l'escalation della guerra", compresa quella che ha definito, senza fornire dettagli, "la violazione delle regole di guerra”.

Rublo

Il rublo si apprezza del 7%. Il pagamento degli interessi sui bond russi in dollari con scadenza nel 2035 è stato elaborato dalla banca corrispondente JPMorgan Chase , ha riferito una fonte a Reuters. Il pagamento della cedola di 102 milioni di dollari scadeva ieri sulle obbligazioni emesse nel 2019. La borsa di Mosca è in calo dell’1%. Il Fondo JP Morgan Russia Securities che ha in portafoglio azioni russe e società esposte alla Russia, è in rialzo del 28%.

Petrolio

In calo del 3,7% il Brent, a 108 dollari. In vista del meeting dell’Opec + di questa settimana, il ministro saudita dell’Energia ha detto alla CNBC che nel corso dell’incontro non si parlerà di politica. In quello che sembra un tentativo di sottrarsi all’influenza degli Stati Uniti e dell’Occidente schierato contro la Russia, il principe Abdulaziz bin Salman bin Abdulaziz Al Saud spiega che l’organizzazione dei tredici paesi si occupa solo della stabilizzazione dei prezzi del petrolio e non prende in considerazione altri fattori geopolitici.

Tra i titoli segnaliamo

Pinterest. Morgan Stanley abbassa il giudizio a Equal Weight da Over Weight.

Energy Transfer. Coterra Energy. Le società che producono e trasportano gas si sono portate negli ultimi giorni sui massimi di medio periodo, a seguito dell’accordo tra Stati Uniti ed Europa sul gas liquefatto.

FedEx -2%. La società delle spedizioni ha annunciato che il fondatore e ceo Fred Smith, tra due mesi lascerà l’incarico per diventare nuovo presidente operativo. Al suo posto l'attuale direttore generale Raj Subramanian.

LHC Group +7%. La società delle cure mediche a domicilio ed in strutture dedicate cambia proprietà, a comprarsela è il colosso UnitedHealth per 5,4 miliardi di dollari in contante.

Uber Technologies. Il New York Times riporta che nella sua piattaforma potrebbe essere inserita anche una compagnia di taxi di San Francisco. La società ha già nella sua piattaforma per il trasporto, tutte le compagnie di taxi di New York.

GameStop -3%. Il titolo della catena di negozi di video game, è reduce da dieci sedute consecutive di rialzo. Non ci sono ragioni specifiche, se non il fatto che la risalita della propensione al rischio porta alla riscoperta delle meme stock.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy