Sprint per CrowdFundMe a Piazza Affari con il balzo della raccolta nel 2021

crowdfundme titolo

La società di crowdinvesting ha segnalato una forte crescita della raccolta sulla propria piattaforma, superando anche l’aumento della propria attività registrato in epoca pre-pandemia.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Giornata di Rally per CrowdFundMe

CrowdFundMe protagonista a Piazza Affari dopo la diffusione dei risultati della raccolta relativa al 2021. Le azioni della piattaforma di crowdinvesting (raccolta collettiva per la realizzazione di un progetto) quotata su Euronext Growth Milan, infatti, arrivano a guadagnare circa il 9% in apertura di seduta di Milano, con un massimo toccato a 4,42 euro.

A sostenere gli acquisti è stato il dato diffuso dalla società, con un significativo incremento dei principali Key Performance Indicator (KPI) nel corso dell’anno appena concluso.

I dettagli del 2021

In particolare, la raccolta è stata pari a 27,5 milioni di euro, segnando una crescita del 58% rispetto al 2020, quando si era fermata a 17,5 milioni di euro. Inoltre, la crescita risulta netta anche rispetto al periodo pre-pandemia, con un +175% se paragonato con il 2019 (10 milioni di euro).

La raccolta media è risultata pari a 727.091 euro, con una crescita del 41,6% sul 2020, quando era di 513.414 euro.

Crescita importante anche per gli investimenti, saliti a 6.316 contro i 4.735 del 2020 e con un balzo del 33,48%.

Aumentato anche il chip medio, passato dai 3.684 ai 4.363 euro (+18,4%), risultato che testimonia come “la clientela ritenga sempre più affidabile la finanza alternativa di CrowdFundMe”, spiegano dalla società, oltre a essere “disposta a rischiare capitali crescenti investendo in un maggior numero di emittenti”. L’anno appena concluso, infatti, ha visto anche l’aumento dei progetti lanciati, passati dai 39 del 2020 ai 46 del 2021.

Prosegue il percorso di crescita

Dalla società hanno evidenziato come i numeri del 2021 indichino il proseguimento del “percorso di crescita e consolidamento sul mercato” per la società, “un trend che prosegue ormai da alcuni anni”, secondo le parole del fondatore e Ceo, Tommaso Baldissera Pacchetti.

“Siamo orgogliosi del nostro lavoro che ha portato a risultati incredibili, arrivando a raccogliere 27,5 milioni di euro nel giro di 12 mesi con una platea di oltre 10.000 investitori e un investimento medio di 4.363 euro”, spiegava il manager.

Questi numeri, concludeva Baldissera Pacchetti, “dimostrano come, anche in un contesto ancora estremamente delicato per il protrarsi della pandemia di Covid-19, il Crowdinvesting sia diventato uno strumento fondamentale per startup e PMI che hanno bisogno di raccogliere capitali”, mentre “dal lato degli investitori, invece, assistiamo a una crescente prospettiva di monetizzazione della finanza alternativa, sia attraverso le quotazioni in borsa che l'utilizzo delle bacheche elettroniche”.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy