Stellantis corre a Piazza Affari dopo rialzo della guidance 2021


Apertura in rally per Stellantis dopo la comunicazione dei risultati relativi ai primi sei mesi del 2021 e una revisione al rialzo per la guidance per l'anno in corso.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Stellantis in rally a Piazza Affari e la semestrale

Apertura di contrattazioni in forte crescita per Stellantis dopo che il gruppo ha comunicato i dati relativi ai primi sei mesi 2021 prima dell'inizio delle contrattazioni a Milano. Le azioni Stellantis arrivano a guadagnare oltre il 5% dopo meno di un'ora di scambi, toccando quota 17,23 euro, livello che non toccava dallo scorso giugno.

Il primo semestre 2021 si è chiuso con margine dell'11,4% e ricavi netti pari da 75,3 miliardi di euro, mettendo a segno una crescita pari al 46% rispetto ai 51,6 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente, prima della fusione FCA/PSA. L'utile operativo adjusted è arrivato a 8,622 miliardi rispetto ai precedenti 752 milioni, per un'incidenza sul fatturato balzata dall'1,5% all'11,4%. Pertanto, il risultato netto è tornato in positivo a 5,936 miliardi, mentre il precedente dato risultava negativo per 813 milioni.

Per quanto riguarda la guidance per l'anno in corso, questa è stata rialzata a circa il 10% di margine del risultato operativo rettificato dalla precedente stima inclusa nell’intervallo tra il 5,5% e il 7,5%.

Maserati di nuovo in attivo

Tra i risultati positivi troviamo quelli di Maserati, tornata in attivo anche in questo primo semestre. I primi sei mesi dell'anno, infatti, il marchio del gruppo Stellantis ha raggiunto un risultato operativo rettificato pari a 29 milioni di euro.

In crescita la quota di mercato di Maserati in tutti i mercati, con 10.800 vetture consegnate, cifra raddoppiata rispetto alle 5.100 dello stesso periodo dello scorso anno.

I ricavi netti sono pari a 885 milioni di euro, in crescita da 445 milioni dello stesso periodo del 2020 con un risultato operativo rettificato di 29 milioni, a fronte di un risultato negativo per 104 milioni un anno fa e margine al 3,3%, quando lo scorso anno era negativo al 23,4%.

La crisi dei chip pesa ancora

Se la crescita del conto economico mostra dati in crescita, resta la preoccupazione per la crisi dei microprocessori che sta impattando su tutto il settore automobilistico. Crisi che potrebbe influenzare il target sul margine operativo che, seppur rialzato, potrebbe essere condizionato da “ ulteriori deterioramenti nella fornitura di semiconduttori” e nuove misure di lockdown, spiega la società.

Stellantis ha comunicato che per affrontare questa situazione ha dovuto “bruciare cassa”, portando il flusso di cassa ad un risultato negativo per 1,2 miliardi di euro a causa degli impatti negativi sul capitale circolante dovuti a ordini di semiconduttori non evasi.

Questo ha sostanzialmente annullato gli 1,3 miliardi di benefici prodotti dal piano di sinergie stabilito in occasione della modifica dei termini della fusione con PSA.

Dal gruppo, però, comunicato di avere una liquidità sufficiente a sostenere le conseguenze della carenza di semiconduttori e attualmente le sue attività industriali possono contare su 51,4 miliardi di euro disponibili.

Il gruppo, intenzionato come da programma a lanciare nei prossimi 24 mesi 11 veicoli a batteria e 10 ibride, invece, non ha modificato le previsioni sull’andamento dei mercati, con l’unica eccezione del Nord America. L’Europa, dunque, è vista in crescita del 10%, il Medio Oriente & Africa del 15%, l'India e Asia Pacifico del 10%, la Cina del 5% e il Sud America del 20%. Per il Nord America la stima è stata alzata dal +8% al +10%.

“Importanti progressi” nella strategia aziendale

“Vorrei ringraziare calorosamente tutti i dipendenti di Stellantis per la loro straordinaria attenzione all’eccellenza operativa e alla messa in campo delle sinergie, azioni che hanno portato la Società a raggiungere risultati finanziari importanti nel primo semestre”, dichiarava il CEO Carlos Tavares.

“A questi importanti risultati a livello operativo si affiancano progressi significativi su questioni strategiche, relative all’accelerazione nel campo dell’elettrificazione e del software, pilastri fondamentali della nostra strategia”, aggiungeva il manager.

Il management di Stellantis presenterà i risultati nel corso di un webcast dal vivo e una conference call previsti per oggi alle ore 15:00 quando risponderà anche alle domande dei giornalisti.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: STLA.MI
Isin: NL00150001Q9
Rimani aggiornato su: Stellantis

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni