Stellantis, segnali positivi per le vendite a dicembre ma 2022 ancora in rosso


Il gruppo ha immatricolato oltre 32 mila unità nel mese scorso, segnando così un aumento del 3,49%, ma l’anno si conclude con un calo del 15,9% e una riduzione della quota di mercato di oltre due punti percentuali.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Dicembre positivo per Stellantis

Si conclude con una crescita delle immatricolazioni rispetto allo scorso anno pari al 3,49% il mese di dicembre in Italia per Stellantis, ma il bilancio complessivo del 2022 resta ancora in rosso.

Il mese passato il gruppo ha venduto 32.952 auto nuove nel nostro paese, riducendo così la quota di mercato dal 36,7% al 31,4%.

Nell’intero anno, le nuove unità immatricolate scendono del 15,9% (463.832 auto) e la quota di mercato assiste ad una riduzione dal 37,8% al 35,2%.

Tra i marchi, dicembre ha visto le vendite di Fiat segnare un -7,2% a 12.526 unità (-19,5% nel 2022 a 178.961), mentre aumenta del 70% Alfa Romeo con 1664 nuove registrazioni (+27% a 14.400 nell'intero 2022) e calano del 17,4% nel mese e del 17,7% nell’anno quelle a marchio Peugeot.

La view degli analisti

Oltre ai dati italiani sono stati diffusi anche quelli sulle vendite di Francia e Spagna per il mese di dicembre e in questi tre paesi “hanno dimostrato complessivamente una lieve crescita di +2% anno su anno, nonostante un numero inferiore di giorni lavorativi rispetto allo stesso mese del (1 in meno in Francia e 2 in meno in Italia e Spagna)”, spiegano da WebSim.

“Dicembre conclude un quarto trimestre che ha confermato la buona dinamica del mercato auto vista da agosto in Italia e Francia con un continuo trend di miglioramento anno su anno, aiutato anche dalla debolezza della base di paragone nel secondo trimestre 2021”.

In questo contesto, “Stellantis ha dimostrato volumi in calo di -14% a dicembre in questi 3 paesi, concludendo il terzo trimestre con -5% su base annuale”, aggiungono dalla sim, sottolineando come, “in questo contesto, l’incremento dei prezzi/tenuta del mix siano gli aspetti di maggiore importanza”.

“Confermiamo il giudizio ‘interessante’ sul titolo Stellantis, con target price a 21,70 euro”, concludono da WebSim, mentre questa mattina le azioni del gruppo aprivano a 13,726 (+0,50%).

Inoltre, ribadita la raccomandazione ‘buy’ su Stellantis da Intesa Sanpaolo, con prezzo obiettivo a 16,6 euro.

Il mercato italiano

Il 2022 è stato un anno negativo per le immatricolazioni in Italia, con 1.316.702 unità vendute e un calo del 9,7% rispetto al 2021.

Il confronto, però, risulta ancora più impietoso se si paragonano questi dati con il periodo pre-pandemia (2019), portando la flessione al 31,3%.

Inoltre, sottolinea UNRAE, l’anno termina non troppo lontano, sottolinea UNRAE, dal minimo storico fatto registrare nel lontano 2013 (1.304.500 unità immatricolate).

Timidi segnali di miglioramento sono arrivati nel dicembre 2022, con 104.915 auto vendute e un aumento del 21% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Si tratta del quinto segno positivo consecutivo per il mercato dell’auto nel nostro paese, dovuto “al miglioramento delle forniture di microchip”, sottolineano dal Centro Studi Promotor, i cui esperti attendono una prosecuzione di questo trend “anche il prossimo anno con benefici effetti sulle vendite”, ma “il ritorno a livelli normali per il mercato italiano, cioè superiori a 2.000.000 di unità annue, appare ancora molto lontano”.

“In linea con il trend dei precedenti quattro mesi, a dicembre il mercato auto italiano ha segnato un ulteriore miglioramento, sostenuto dall’allentamento delle carenze nella catena di fornitura”, sottolineano gli analisti di Intesa Sanpaolo, non particolarmente sorpresi dall’aumento a doppia cifra delle immatricolazioni nel mese scorso (+21% a/a), tenuto conto “della base di confronto molto favorevole con dicembre 2021, quando il mercato auto italiano era sceso del 27,5%”.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile rendimento Annuo del 16,72% con il certificate su Renault, Stellantis e Volkswagen
Sottostanti:
Volkswagen AGStellantis N.V.Renault SA
Rendimento p.a.
16,72%
Cedole
4,182% - €41,82
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VV0P437
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: STLA.MI
Isin: NL00150001Q9
Rimani aggiornato su: Stellantis

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni