STM ai massimi storici dopo la trimestrale: guidance 2021 aumentata

stm titolo

La società ha segnalato un aumento consistente dei ricavi trimestrali che gli permette di aumentare la guidance per il resto dell’anno.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


STM ai massimi storici

Seduta effervescente per STMicroelectronics a Piazza Affari dopo la diffusione dei conti in questa giornata caratterizzata da una pioggia di trimestrali per alcune delle principali società italiane quotate a Milano.

Le azioni STM guadagnano oltre il 4% dopo oltre due ore dall’avvio delle contrattazioni e raggiungono i 40,88 euro.

Il titolo, dunque, aggiorna i suoi massimi storici sulla scia di un mese di ottobre in cui sta guadagnando oltre il 7%.

I conti di STM

Il terzo trimestre di STMicroelectronics ha visto i ricavi netti arrivare a circa 3,20 miliardi di dollari, in crescita del 20% a/a, in linea con le attese di Equita Sim e leggermente inferiori ai 3,31 miliardi previsti dal consensus Bloomberg.

La performance dei ricavi è stata trainata da una forte domanda globale e dai programmi già in corso con i clienti nella personal electronics, spiegano dalla società italo-francese produttrice di chip.

Sui ricavi, però, pesano i risultati inferiori alle previsioni dell’automotive causati da una riduzione delle attività più marcata delle attese dell’impianto produttivo in Malesia dovuta alla pandemia.

L’Ebit ha visto un rialzo dell’84%, arrivando a 605 milioni di dollari rispetto ai 577 milioni previsti da Equita, mentre il margine operativo lordo è arrivato al 41,6% e quello operativo è stato del 18,9%.

L’utile per azione è stato di 0,51 euro con un incremento a/a del 96%, corrispondente ad un utile netto di 474 milioni di dollari rispetto ai 242 dell’analogo periodo del 2020.

La guidance

Per il quarto trimestre, la società prevede ricavi netti per 3,4 miliardi di dollari come valore intermedio, maggiore delle attese del 3% e corrispondenti ad una crescita del 6,3% rispetto al trimestre precedente, mentre il margine lordo dovrebbe attestarsi intorno al 43%.

“Per l’anno 2021 ci aspettiamo ora ricavi netti intorno a 12,6 miliardi di dollari come valore intermedio, corrispondenti a una crescita anno su anno del 23,3%”, dichiara Jean-Marc Chery, presidente e ceo di STMicroelectronics, aggiungendo che “la crescita dei ricavi prevista per quest’anno riflette il perdurare di dinamiche robuste in tutti i mercati finali a cui ci rivolgiamo e i programmi già in corso con i nostri clienti”.

La view degli analisti

La guidance relativa all’ultimo trimestre dell’anno “implica un utile lordo dell’8% sopra le attese”, spiegano da Equita Sim, “mentre a livello di ebit, a parità di opex (operating expense, costi operativi e di gestione), sarebbe un risultato migliore del 18%”.

Gli analisti della sim milanese ritengono che “l'utile per azione 2021 dopo i risultati possa salire di circa il 6%. Il titolo STM tratta a un rapporto prezzo/utile atteso al 2022-2023 di, rispettivamente, 20 e 18 volte, a premio del 3% sul Sox (l'indice dei semiconduttori), in linea con la media storica (premio del 6%)”.

Il giudizio di Equita su STM resta hold con target price a 42 euro, mentre Kepler Cheuvreux assegna ‘buy’ con fair value di 48 euro, in quanto “il titolo vanta multipli a sconto rispetto ai competitors”.

Banca Akros valuta STM ‘accumulate’, con target di 43 euro in scia ai risultati trimestrali mentre Credit Suisse ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo a 46,50 euro dai precedenti 41 euro.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: STM.MI
Isin: NL0000226223
Rimani aggiornato su: STMicroelectronics

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni