Stm brilla in Borsa, ricavi sopra le attese e stime riviste al rialzo. Come approfittarne

microprocessori

Ricavi preliminari per il terzo trimestre a 2,67 miliardi di dollari,+27,8% sul trimestre precedente. Il management promette un aumento dei target. I principali fattori che hanno contribuito a questo risultato sono stati la marcata accelerazione della domanda di prodotti Automotive e di Microcontrollori.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Stm vola in Borsa del 6% a 27,87 euro, dopo ricavi preliminari sopra le attese e il rialzo delle stime

In un comunicato diramato stamattina il gruppo italo francese di chip scrive: i ricavi netti preliminari per il terzo trimestre 2020 ammontano a 2,67 miliardi di dollari, in aumento del 27,8% su base sequenziale e 690 punti base al di sopra del valore più alto della forchetta. La previsione precedente per i ricavi netti del terzo trimestre 2020 era di 2,45 miliardi di dollari, pari a un incremento del 17,4% su base sequenziale, più o meno 350 punti base.

"Abbiamo concluso il terzo trimestre 2020 con ricavi netti al di sopra della forchetta di previsione grazie a condizioni di mercato sensibilmente migliori delle aspettative nell'intero trimestre. I principali fattori che hanno contribuito a questo risultato sono stati la marcata accelerazione della domanda di prodotti Automotive e di Microcontrollori, così come i programmi già in corso con nostri clienti nella Personal Electronics. Ci aspettiamo adesso ricavi per l'esercizio 2020 superiori a 9,65 miliardi di dollari. Forniremo ulteriori dettagli sul terzo trimestre e sulla nostra guidance per il quarto trimestre in occasione della conference call sui risultati che terremo il 22 ottobre," ha detto Jean-Marc Chery , President & CEO di STMicroelectronics.

Commento ai dati

Le indicazioni sono superiori dell’8% rispetto alle stime del consensus, ma la parte più importante è il rialzo delle stime (circa il 2% sopra il consensus).

Come già accaduto in passato, i ricavi di Stm sono in linea con l’andamento del settore. A leggere il comunicato e da quanto è emerso finora dalla conference call non vi sono motivi specifici legati ad Stm. Ci aspettiamo dunque che tutto il comparto prosegua con indicazioni positive. Unica eccezione per Intel, per motivi company specific.

Come approfittarne

Interessante il certificate con Isin DE000VP7K7T4 e sottostanti AMD, Infineon, STMicroelectronics, cedole trimestrale del 3,97% (15,88% annualizzati) e acquisto oggi sulla parità a 100 euro.

Due sottostanti su tre quotano sopra il livello iniziale (Stm e Infineon del +9%) mentre Amd è sotto del 2%, questo rende il prodotto interessante perché quota sulla parità e continua a staccare cedole elevate (3,97% trimestrale) se, alle date di valutazione, nessuno dei titoli sottostanti, avrà perso più del 40% dal livello iniziale.

La prossima data di valutazione delle cedola è il 24 di novembre con pagamento il primo di dicembre quindi valido anche da portare in compensazione con eventuali minus in scadenza.

Cedole con Effetto memoria per recuperare eventuali premi trimestrali non staccati. Barriera sul capitale profonda al 60% e valida solo a scadenza. Nessun timore di rimborso anticipato a breve, la prima data di valutazione valida al rimborso è il primo di marzo 2021. Nel caso di rimborso l’investitore porta a casa circa l’8% in 5 mesi.


I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: STM.MI
Isin: NL0000226223
Rimani aggiornato su: STMicroelectronics

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy