Telefónica, storico ingresso di Saudi Telecom come primi soci


I sauditi acquisiscono il 9,9% del capitale della compagnia telefonica diventando i principali azionisti dopo BBVA, Blackrock e CaixaBank, diventando così i maggiori soci dalla privatizzazione dell’istituto spagnolo.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Storica operazione per Telefónica

Operazione storica in Spagna, dove Saudi Telecom Company entra in Telefónica diventando il principale azionista dell’operatore spagnolo.

Con questa operazione da 2,1 miliardi di euro, i sauditi arrivano al 9,9% del capitale della società, quota mai raggiunta da nessun investitore dalla sua privatizzazione.

L’azienda araba supera così nell'azionariato della società presieduta da José María Álvarez-Pallete BBVA, finora primo investitore con il 4,87%, la società di gestione nordamericana Blackrock con il 4,48%, e CaixaBank con il suo 3,50%.

Il gruppo saudita ha realizzato l'investimento attraverso l'acquisto di azioni pari al ​​4,9% del capitale sociale della compagnia e di strumenti finanziari che conferiscono un'esposizione economica pari ad un ulteriore 5% che provvederà a convertire in azioni una volta ottenuta l'autorizzazione del Governo spagnolo, poiché Telefónica è ritenuta un’azienda strategica perché fornitore della Difesa.

Il Gruppo STC ottiene i diritti di voto corrispondenti al 5% mediante il regolamento di questi strumenti finanziari previo ottenimento delle necessarie autorizzazioni regolamentari.

L'azienda araba non intende acquisire il controllo o la maggioranza di Telefónica e, secondo fonti informate, si tratta di un investimento finanziario, quindi non prevede di richiedere una rappresentanza nel consiglio di amministrazione.

“Si tratta di una grande opportunità di investimento che ci consente di utilizzare il nostro solido bilancio e allo stesso tempo di mantenere la nostra interessante politica dei dividendi”, sottolineano da STC.

Dalla società spagnola prendono “atto dell'approccio amichevole di STC nei confronti del gruppo e del suo sostegno al management, alla strategia e alla sua capacità di creare valore.

Positivi gli analisti

A Madrid, intanto, la notizia sosteneva le azioni di Telefónica che arrivavano a crescere di oltre il 2%, toccando così 3,885 euro.

L’entrata di STC, infatti, viene ritenuta “positiva” per Telefónica dagli analisti di Renta 4, in quanto “dimostra la fiducia dei sauditi nel modello di business e nell’esposizione geografica” degli spagnoli, e fissano il target price sul titolo a 4,20 euro, con raccomandazione ‘hold’.

Da Bankinter calcolano che, sulla base di “limitate informazioni disponibili” pari ad un costo di acquisizione di 3,68 euro, questo prezzo potrebbe rappresentare “una soglia minima del prezzo del titolo”, il quale si era da poco ripreso “dal colpo arrivato dalla perdita del cliente 1&1 in Germania, con il quale ha toccato i minimi di febbraio collocandosi a 3,5 euro”.

Dalla banca spagnola fissano un prezzo obiettivo di 4,20 euro, equivalente ad un potenziale di circa il +12%, con raccomandazione ‘buy’,

Il consenso di Reuters, infine, raccomanda di mantenere (‘hold’) le azioni della società spagnola di telecomunicazioni. In particolare, dei 27 esperti che coprono il titolo, 10 consigliano l'acquisto (‘buy’), 14 ‘hold’ e 3 ‘sell’, con un prezzo indicativo di 4,13 euro, superiore del 6,86% rispetto a quello attuale.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
UnicreditBanco BPMIntesa Sanpaolo
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD5TR73
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni


Analisi fondamentale

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: TEF.MC
Isin: ES0178430E18
Rimani aggiornato su: Telefónica

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni