Vodafone: primi miglioramenti


L'arrivo del nuovo Amministratore Delegato mostra i suoi primi effetti positivi per Vodafone


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Questa mattina il colosso delle telecomunicazioni britannico ha riportato una crescita organica dei ricavi nel primo trimestre del suo anno fiscale (marzo) pari al 3,7% anno su anno, superando le aspettative del +2,9%.

Potrebbe essere l'inizio della ristrutturazione(turnaround) guidata dall'amministratore delegato Margherita Della Valle, nominata ad aprile. I miglioramenti, come ha commentato la nuova Ad, hanno coinvolto praticamente tutti i mercati, aggiungendo: "Abbiamo intrapreso i primi passi, ma ovviamente c'è ancora molto da fare".

La guidance per l'anno fiscale 2024 è stata confermata con un Ebitda di circa £13,3 miliardi e un flusso di cassa netto di circa £3,3 miliardi.

Tra le azioni che la nuova Amministratore Delegato dovrà probabilmente intraprendere, vi sono operazioni societarie per cedere le attività con problemi particolarmente accentuati e cercare di consolidare altri mercati attraverso operazioni di fusione & acquisizione.

Ricordiamo che l'intensità della competizione è la principale determinante per la crescita e la profittabilità di un operatore telefonico in un certo mercato. Vodafone ha espresso la disponibilità a vendere le attività spagnole, dove la feroce competizione ha ridotto i profitti; tuttavia, la nuova Amministratore Delegato ha confermato che al momento non ci sono novità riguardo la situazione in Spagna.

Gli analisti di Citigroup hanno evidenziato un miglioramento dei ricavi in Europa, passati da -0,8% a +0,4%, con notevoli progressi in Germania, Regno Unito e Italia. Mantengono la loro raccomandazione di "neutralità " con prezzo obiettivo di £73 pence.

L'azione ha registrato un aumento del 4% a £76,6 pence dopo aver perso oltre il 40% nell'ultimo anno.

Valutazione e prezzo obiettivo

Accesso come utente registrato

La lettura di questo paragrafo è consentita solo agli utenti registrati

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Inserisci il tuo indirizzo email e controlla la tua casella di posta!
Riceverai un'email con un codice di accesso.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
UnicreditIntesa SanpaoloBanco BPM
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD5TR73
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy