Balzo Société Générale a Parigi dopo vendita Equipment Finance


La valutazione della divisione di leasing e finanziamenti su misura della banca francese è stata valutata oltre 1 miliardo di euro e avrà un impatto positivo di 25 punti base sul Cet1 ratio.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Acquisti su Société Générale

Titolo Société Générale in luce a inizio seduta della borsa di Parigi dopo l’annuncio arrivato questa mattina dell’accordo per la vendita della sua divisione Equipment Finance.

Le azioni della quarta banca europea per capitalizzazione arrivano a guadagnare il 4% nei primi minuti di scambi, arrivando ad un massimo di 26,20 euro.

Il balzo odierno porta la crescita del titolo nel 2024 al 6%, mentre negli ultimi 12 mesi arriva a +12%.

La vendita di Equipment Finance

Il gruppo francese ha firmato un Memorandum of Understanding con la concorrente Bpce per la vendita della divisione Equipment Finance dal valore di 1,1 miliardi di euro all’interno di una strategia di razionalizzazione delle sue attività, anche se manterrà le attività nella Repubblica Ceca e in Slovacchia.

Equipment Finance è la divisione di leasing e finanziamenti su misura a fornitori, rivenditori, produttori e clienti aziendali.

La cessione di EF è prevista avere un impatto positivo di 25 punti base sul CET1 ratio alla data di completamento, prevista nel primo trimestre del 2025.

La strategia

Questo progetto di dismissione segna un passo importante nell'attuazione della roadmap strategica di SocGen presentata nel settembre 2023, mirando a un modello di business snello, più sinergico ed efficiente, rafforzando al contempo la base di capitale, si legge in una nota. Lo scorso anno aveva venduto asset in quattro Paesi africani, (Congo Brazzaville, Guinea Equatoriale, Mauritania e Ciad).

“Durante la presentazione della strategia del gruppo nel settembre 2023, abbiamo affermato l'ambizione del gruppo di essere una banca europea di alto livello, solida e sostenibile”, ricordava il CEO Slawomir Krupa.

In quell’occasione, la società aveva “annunciato l’adozione di strategiche decisioni volte a semplificare il proprio portafoglio di attività e a dare forma a un modello di business più integrato, competitivo e sinergico. La firma del Memorandum of Understanding con Groupe BPCE per la vendita delle attività di SGEF illustra l'attuazione della roadmap strategica che crea valore per tutti i nostri stakeholder”, concludeva Krupa.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13,36% annuo con il certificate su Commerzbank, Société Générale e UniCredit
Sottostanti:
Commerzbank AGSociété GénéraleUniCredit S.p.A
Rendimento p.a.
13,36%
Cedole
3,34% - €33,40
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VM6Q821
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: GLE.PA
Isin: FR0000130809
Rimani aggiornato su: Société Générale

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni