Come aprire un conto titoli e quanto costa?


Aprire il conto titoli è necessario per cominciare a investire in azioni, obbligazioni, certificates e molti altri prodotti finanziari.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Cos'è un conto titoli

Chi desidera cominciare a investire il proprio denaro in obbligazioni, azioni e altri prodotti finanziari, sarà senza dubbio interessato ad aprire un conto titoli. Di cosa si tratta? È un conto di appoggio, collegato al tuo conto corrente, su cui vengono trasferite le somme destinate agli investimenti, facilitandone così la gestione.

Il conto titoli non va confuso con il conto corrente.

  • Il conto titoli è specificamente dedicato agli investimenti: permette di investire in titoli azionari, obbligazioni, titoli di Stato, certificate, quote di fondi comuni d'investimento, ETF e altri prodotti finanziari sulla base delle indicazioni dell'investitore.
  • Il conto corrente consente invece di svolgere le operazioni quotidiane (bonifico, pagamento bollettini, rimborso rate del mutuo, incasso di stipendi e pensioni e molto altro), ed è la piattaforma su cui viene poi accreditato tutto quanto gli strumenti finanziari sono in grado di rendere.

Il conto titoli e il conto corrente sono strettamente interconnessi, in quanto tutte le transazioni finanziarie effettuate tramite il conto titoli si riflettono nel conto corrente. Ad esempio, quando un'azione paga dividendi o un'obbligazione distribuisce cedole, questi guadagni vengono accreditati direttamente sul conto corrente. Allo stesso modo, se la vendita di un titolo comporta una minusvalenza (che può essere compensata nei quattro anni successivi), tale perdita si traduce in un addebito sul conto corrente.

Esiste poi il conto deposito, ovvero un prodotto bancario che offre una remunerazione sul denaro depositato. Si parla di conto deposito classico (o offline), quando viene aperto presso una filiale fisica della banca, oppure di conto deposito online, quando viene richiesto via Web.

Come aprire un conto titoli

Per aprire un conto titoli, devi innanzitutto scegliere una banca o un broker che offra questo servizio. Alcune banche permettono di completare la procedura di apertura interamente online, mentre altre potrebbero richiedere una visita in filiale. La procedura per aprire un conto titoli può variare a seconda della banca, ma generalmente per l’apertura saranno necessari alcuni documenti e informazioni:

  • Carta d'identità o qualsiasi altro documento di riconoscimento (è necessario essere maggiorenne, anche se, con limitazioni, anche un minorenne può essere intestatario di un dossier titoli).
  • IBAN di un conto corrente a te intestato
  • In alcuni casi, potrebbe essere necessario fornire anche documenti che attestino la tua situazione finanziaria.
  • E-mail e numero di telefono per la creazione dell’account

All'atto della firma del contratto ogni investitore ha l'obbligo di:

  • leggere il documento informativo e prestare il consenso al trattamento dei dati personali
  • compilare con correttezza e sincerità il questionario Mifid, che stabilisce il grado di conoscenza ed esperienza dell’investitore nel mondo finanziario.

Quanto costa un conto titoli?

Conoscere quanto costa un conto titoli è indispensabile per poter comparare le offerte delle varie banche. Il costo complessivo del conto titoli può variare in base alla banca o al broker scelto e si ottiene sommando molteplici voci:

  • spesa di apertura o chiusura conto, canone mensile o canone annuo
  • imposta di bollo, pari allo 0,2% del valore complessivo di tutti gli asset detenuti in portafoglio.
  • spese di custodia e amministrazione
  • commissioni, determinate dall’intermediario sulle operazioni di acquisto e vendita dei titoli in portafoglio, in forma fissa con un minimo e un massimo, oppure in forma variabile in funzione dell’entità dell’investimento e del numero di operazioni.

Tutti i costi devono essere resi chiari dai fogli informativi messi a disposizione della banca, per permettere al cliente di poter effettuare un’analisi comparativa tra vari intermediari finanziari.

Alcuni conti possono anche avere costi aggiuntivi a seconda dei servizi offerti.

Solo un esame completo può permetterti di individuare il miglior conto titoli per le tue esigenze, confrontando le offerte e i fogli informativi delle banche. Infatti, sebbene la scelta del miglior conto titoli deve tener presente l’aspetto economico, non può prescindere dal tipo di trading che si vuole effettuare.

Per cui prima di aprire un conto, è buona regola leggere il foglio informativo e comparare le offerte e i costi dei vari istituti ed intermediari finanziari.


Idea di investimento
Possibile premio del 17% annuo con il certificate su Moderna
Sottostanti:
Moderna Inc
Rendimento p.a.
17%
Cedole
4,25% - €42,50
Memoria
si
Barriera Cedole
100%
ISIN
DE000VM8RPN6
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy