General Motors : vendite del trimestre forti


General Motors ha pubblicato i dati delle vendite trimestrali in crescita del 19% su base annua, per un totale di 1.295 milioni di veicoli da inizio anno.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


La nostra casa automobilistica preferita ha rilasciato i dati delle vendite del secondo trimestre: 692.000 veicoli (+19% anno su anno), portando il totale da inizio anno a 1295 milioni, con un aumento del 18,3% rispetto all'anno precedente. Gli incentivi e le scorte di magazzino sono rimasti invariati rispetto al trimestre precedente, ma il prezzo medio di vendita è salito di $1,482 rispetto al primo trimestre.

Questa forte domanda era prevista dalla società attraverso i suoi piani di aumento della capacità di produzione. Ad aprile, la CEO Mary Barra (secondo noi, la migliore a livello globale nel settore automotive) aveva dichiarato quanto segue: "Quando riapriremo l'impianto di Orion il prossimo anno e raggiungeremo la piena capacità produttiva, il numero di posti di lavoro aumenterà quasi di tre volte e saremo in grado di produrre 600.000 camion elettrici all'anno".

In un'intervista di fine giugno alla CNBC, aveva affermato che l'accordo con Tesla per utilizzare la sua rete di ricarica, porterà a un risparmio di costi di $400 milioni. Inoltre, Mary Barra ha affermato che General Motors è posizionata per raggiungere una profittabilità nei veicoli elettrici "molto più rapidamente di quanto tutti si aspettino". Ha poi esposto un pensiero che ricorda le parole di Sergio Marchionne: "Penso che una delle cose che la nostra industria potrebbe fare sia formare più partnership. Abbiamo instaurato accordi di partnership in passato con Ford e collaboriamo molto con Honda. Ritengo che la nostra industria possa diventare ancora più efficiente".

Uno dei messaggi chiave di Sergio Marchionne riguardava la necessità di consolidamento nell'industria automobilistica, poiché riteneva che il modello attuale del settore non fosse sostenibile. "I produttori di massa, in particolare, devono capire che è necessario un cambiamento radicale del modello operativo e che la loro indipendenza non è più sostenibile: il consolidamento è la soluzione più logica ai problemi sistemici del settore".

Valutazione e prezzo obiettivo

Accesso come utente registrato

La lettura di questo paragrafo è consentita solo agli utenti registrati

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Inserisci il tuo indirizzo email e controlla la tua casella di posta!
Riceverai un'email con un codice di accesso.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio del 13% annuo con il certificate su Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit
Sottostanti:
Banco BPMUnicreditIntesa Sanpaolo
Rendimento p.a.
13%
Cedole
3,25% - €32,50
Memoria
si
Barriera Cedole
60%
ISIN
DE000VD5TR73
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni


Analisi fondamentale

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: GM.US
Isin: US37045V1008
Rimani aggiornato su: General Motors

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni