Il certificate che rende oltre il 22% annuo su due campioni dell’e-commerce


Il certificate di Vontobel con Isin DE000VV34S73 su Farfetch e Zalando quota sotto la pari a 968 euro stacca premi trimestrali con memoria del 5,57% (22,28% annuo) se nessuno dei sottostanti sarà crollato alle date di valutazione del 50% dai livelli iniziali.

Cedole con Effetto memoria per recuperare eventuali premi trimestrali non staccati. Da settembre ritiro anticipato a 1.000 euro, durata due anni. A scadenza protezione del capitale fino a cali del 50% dei sottostanti dal livello iniziale.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


WalMart, un profit warning ampiamente atteso.

Il profit warning di WalMart è l’ultima notizia che certifica le difficoltà del settore retail in uno scenario di alta inflazione e crescente rischio di recessione. Il colosso americano della distribuzione ha annunciato lunedì 25 luglio che i consumatori americani si stanno focalizzando nei loro acquisti sui beni necessari, in particolare generi alimentari, tralasciando i cosiddetti “generi discrezionali”. Da qui l’annuncio che l’utile del 2022 non sarà stabile, come finora ipotizzato, ma subirà un calo fra l’11% e il 13%. Inevitabile la reazione negativa di Wall Street, con un primo immediato ribasso del 9% dell’azione WalMart.

E’ importante notare che WalMart è uno degli ultimi grandi gruppi della distribuzione a fare i conti con la caduta della fiducia dei consumatori. Non a caso la sua performance di Borsa dall’inizio dell’anno al giorno del profit warning era un ben accettabile calo dell’8%.

Le società dell’e-commerce hanno anticipato le difficoltà

Ci sono invece società che per la particolarità del loro business hanno risentito con grande anticipo del cambiamento dello scenario macroeconomico e hanno accusato pesantissimi ribassi delle loro quotazioni. Queste società, dice l’analista Scott Devitt di Stifel, saranno anche le prime a reagire positivamente ai primi segni di stabilizzazione della situazione.

Fra queste figura la anglo-portoghese Farfetch, quotata a Wall Street, una delle società più interessanti per la vendita online di abbigliamento, scarpe e accessori di moda, nonché gioielli e altri beni di lusso.

Farfetch è una di quelle società che hanno beneficiato della pandemia grazie alla sua efficace piattaforma di e-commerce. In 11 mesi, fra il marzo 2020 e il febbraio 2021, le sue quotazioni schizzarono da 7,90 dollari a 73,8 dollari (+830%), ma alle prime avvisaglie di un possibile rialzo dei tassi Farfetch è stata travolta dalla generale caduta del settore tech. La sua eccellenza tecnologica improvvisamente era diventata un peso agli occhi degli investitori e il titolo è rapidamente rotolato fino a dov’era prima della pandemia. Lo scorso 15 luglio ha segnato un minimo di 6,54 dollari.

Marvin Fong, analista di BTIG, dice che l’attuale quotazione di 8 dollari “è troppo punitiva”. I risultati del primo trimestre hanno dimostrato la capacità del management di difendere i margini “attraverso una razionalizzazione dei costi”. Al prezzo attuale, prosegue Fong, il mercato sta valutando il marketplace soltanto due volte il “gross profit”, mentre un operatore di e-commerce di qualità dovrebbe valere cinque volte il “gross profit”.

Attraverso il proprio sito Farfetch vende beni di lusso ai suoi clienti in 190 Paesi. Inoltre vende servizi di e-commerce ad altri retailer. La sua piattaforma è il punto di incontro fra oltre 1.300 brand, boutiques e shopping center. Per il 2022 gli analisti stimano ricavi per 2,48 miliardi di dollari, destinati a salire a 3 miliardi nel 2023. L’attuale capitalizzazione di Borsa è di 3,2 miliardi di dollari.

Dei 22 analisti che coprono Farfetch, 15 raccomandano di comprare le azioni (sette sono neutrali) e la media dei target price è 19,5 dollari (upside potenziale del 133%).

Investire sull’e-commerce puntando a un rendimento annuo del 22,8%.

Anche a noi sembra che negli ultimi mesi il mercato abbia esagerato nel deprimere i titoli dell’e-commerce e ai prezzi attuali nel settore spuntano occasioni di investimento interessanti. Ma lo scenario macro resta preoccupante, soprattutto per la variabile guerra, di cui è molto difficile prevedere l’evoluzione, con tutto ciò che comporta sui prezzi delle materie prime e sull’inflazione.

Per questo ci sembra che il modo migliore per puntare sul recupero dell’e-commerce sia attraverso un certificate che offre un rendimento molto interessante del 22,28% all’anno e una protezione totale del capitale fino a un ribasso dei sottostanti del 50%.

Il certificate di Vontobel con Isin DE000VV34S73 ha per sottostanti due società fra le più innovative del settore: Farfetch, appunto, e Zalando, il gruppo tedesco che vende scarpe e abbigliamento per uomo, donna e bambino in 23 Paesi europei.

A fine giugno Zalando ha fatto un profit warning abbassando le proprie indicazioni sull’utile 2022 a 180/260 milioni di euro, dalla precedente indicazione (emessa a maggio) di 430/510 milioni di euro. Dall’inizio dell’anno il titolo ha perso il 60% e negli ultimi 12 mesi è sceso del 71%.

Su 28 analisti, 17 consigliano di comprare le azioni e la media dei target price è 65 euro, il 50% in più del prezzo attuale (27,35 euro).

Protezione del capitale fino a un ribasso dei sottostanti del 50%.

Emesso lo scorso 27 giugno a un valore nominale di 1.000 euro, il certificate con Isin DE000VV34S73 paga ogni trimestre un premio di 55,70 euro (5,57%) a condizione che alle date di rilevazione nessuno dei due sottostanti sia sotto la barriera, fissata al 50% dei Valori iniziali (Strike).

IL CERTIFICATE VONTOBEL DE000VV34S73

La tabella mostra come ad oggi il certificate quoti sotto la pari, complice il calo di Farfetech del 10,9%. Le distanze delle barriere rimangono molto profonde.

I due titoli sono molto volatili e solo una settimana fa Zalando quotava oltre il 10% sopra il livello iniziale con Farfetech a +1% sopra il livello iniziale e il certificate scambiato a meno di mille euro.

In caso dunque di recupero sulla parità di Farfetech a settembre (data di valutazione 26) il certificato verrebbe ritirato a 1.000 euro, con un capital gain di 32 euro a cui si aggiungerebbero 55,7 euro di cedola, in tutto 87,7 euro su 968 di acquisto ovvero un guadagno del 9% in soli due mesi (54% annualizzato)

Cedole con effetto memoria.

Le cedole godono dell’effetto memoria. Vuole dire che se a una data di rilevazione non ci fossero le condizioni per pagare il premio, la cedola non sarà persa, ma verrà

come congelata e sarà pagata alla prima delle successive rilevazioni in cui tutti e due i sottostanti si troveranno sopra la barriera.

Durata due anni. Gli scenari alla scadenza.

Il certificate ha durata due anni. Alla scadenza per l’investitore si presenteranno due possibili scenari.

  1. Il primo scenario è quello positivo in cui all’ultima data di rilevazione del 24 giugno 2024, se il certificato non sarà stato ritirato anticipatamente, tutti e due i sottostanti quotano sopra la barriera. All’investitore viene pagato l’ultimo premio di 55,70 euro e tutti gli eventuali premi precedenti “congelati” e non pagati. Inoltre viene rimborsato al 100% del valore nominale del certificate, pari a 1.000 euro. L’investimento si chiude con un guadagno di 445,6 euro (otto cedole da 55,70 euro), pari a un rendimento annuo del 22,28%.
  2. Lo scenario negativo si verifica se alla scadenza anche solo uno dei due sottostanti quota sotto la barriera. A quel punto non viene pagata l’ultima cedola e nemmeno le eventuali cedole precedenti sospese. Il rimborso del capitale sarà proporzionale alla performance del peggiore dei sottostanti. Se, per esempio, alla chiusura del 24 giugno 2024 Zalando accusasse un ribasso del 65% rispetto al Valore iniziale, il rimborso sarebbe di 350 euro, pari al 35% del Valore iniziale.

Possibile il rimborso anticipato.

Questo certificate ha la possibilità del rimborso anticipato, una formula che scatta fin dalla prima rilevazione del 26 settembre 2022 e sarà valida in tutte le successive rilevazioni trimestrali. Nel caso in cui tutti e due i sottostanti siano sopra i Valori iniziali all’investitore viene pagata la cedola prevista per la scadenza e le eventuali cedole precedenti sospese e viene rimborsato anticipatamente il 100% del valore nominale. L’investimento si chiude e l’investitore non avrà nessun diritto di incassare ulteriori cedole.

Attenzione: Questo articolo è stato scritto grazie alla sponsorizzazione di un emittente o di un itermediario. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Orafinanza.it non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Possibile rendimento del 22,28% annuo con il certificate su Farfetch e Zalando
Sottostanti:
Zalando SEFarfetch Ltd
Rendimento p.a.
22,28%
Cedole
5,57% - €55,70
Memoria
si
Barriera Capitale
50%
Barriera Cedole
50%
ISIN
DE000VV34S73
Maggiori Informazioni