Il certificate di Vontobel per investire sulla transizione energetica

transizione energetica

Il cash collect Express di Vontobel con Isin DE000VQ74YT2 e con sottostanti Nordex, Varta e Volkswagen, oggi quota a 870 euro, uno sconto che dà un sensibile boost al rendimento.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Nordex, Varta e Volkswagen per aiutare il Pianeta, e il portafoglio

Investire su tre aziende leader della transizione energetica per sostenere la battaglia per la salvaguardia del Pianeta e per fare del bene al proprio portafoglio grazie a un rendimento davvero sorprendente. E’ questa la possibilità che si apre a chi acquista il Certificate Memory Cash Collect Express di Vontobel con sottostanti le azioni di Nordex, Varta e Volkswagen.

Questo Certificate, identificato dal codice Isin DE000VQ74YT2, quota in questo momento a sconto di circa il 13% rispetto al valore nominale e offre di conseguenza un rendimento elevatissimo, con in più un buon livello di protezione del capitale.

Emesso il 28 maggio 2021 a un valore nominale di 1.000 euro, il Memory Cash Collect Express di Vontobel paga cedole trimestrali pari al 3,194% del valore nominale fino alla scadenza, fissata nel maggio 2023. Il rendimento annuo dato dalle cedole è del 12,77%.

Attenzione, se si compra il prodotto oggi, lo si paga 870 euro: uno sconto che dà un sensibile boost al rendimento. I conti sono facili: a fronte di un investimento di 870 euro, l’investitore ha la possibilità di incassare sei coupon da 31,94 euro l’uno, per un totale di 191,64 euro. A questi sono da aggiungere i 130 euro di plusvalenza per chi terrà il prodotto fino alla scadenza e verrà rimborsato con il 100% del valore nominale, pari a 1.000 euro.  In totale, quindi, il rendimento potenziale dopo 17 mesi è di  321 euro su un investimento di 870 euro, pari al 37%. Il rendimento medio annuo è del 26%.

Già questi numeri da soli bastano per ingolosire gli investitori, ma è bene sapere su che cosa si va a investire. La tedesca Nordex è uno dei principali produttori di turbine eoliche a livello mondiale. E’ tedesca anche Varta, leader mondiale delle microbatterie e fortemente impegnata per realizzare celle di batterie per auto elettriche. Volkswagen è l’emblema della motorizzazione tedesca: oggi è il primo produttore mondiale di auto e ha come obiettivo di diventare nel 2025 anche il primo produttore al mondo di veicoli elettrici (EV).

L’investimento in questo certificate offre un duplice vantaggio: il primo è la diversificazione su tre società di spicco della transizione energetica; il secondo è avere una protezione sul capitale investito. Infatti, grazie alla barriera fissata al 60% del valore iniziale, il capitale sarà integralmente restituito alla scadenza del prodotto (maggio 2023) anche se nel frattempo le azioni delle tre società dovessero scendere sotto il valore iniziale. Basta che il ribasso del titolo con la performance peggiore non sia superiore al 60% del valore iniziale.

Premi condizionati dalla barriera al 60%.

La condizione per incassare i premi trimestrali è che alle date previste per la rilevazione i prezzi di chiusura di tutti e tre i sottostanti siano al di sopra della barriera (o allo stesso livello). La prossima rilevazione sarà il 23 febbraio 2022, l’ultima il 26 maggio 2023. In tutto sono sei scadenze.

La tabella qui sotto riassume i Valori iniziali e i livelli di barriera. Il Valore iniziale è il prezzo di chiusura di Borsa del 26 maggio 2021.

L’effetto memoria.

Tutte le cedole trimestrali godono dell’effetto memoria. Questo vuole dire che se a una determinata scadenza non si verificano le condizioni per il pagamento del premio trimestrale, la cedola non viene pagata, ma non è persa: il coupon rimane come “congelato” e verrà pagato alla prima scadenza successiva in cui saranno soddisfatte le condizioni richieste.

Scadenza, rimborso dell’investimento e protezione del capitale.

Il certificate ha una durata residua di 17 mesi con possibilità di richiamo anticipato. L’ultimo giorno di osservazione è il 26 maggio 2023.

Il capitale gode di una protezione grazie alla barriera al 60%. Quindi, alla scadenza l’investitore riceverà l’intero capitale investito anche se le quotazioni di Nordex, Varta e Volkswagen saranno inferiori ai valori iniziali, basta che il ribasso del sottostante con la performance peggiore non sia superiore al 60%.

Se invece alla scadenza anche una sola delle tre azioni sarà al di sotto della barriera l’investitore riceverà un importo commisurato alla performance del peggiore fra i tre sottostanti, con conseguente perdita parziale o totale del capitale investito.

Rimborso anticipato.

Il certificate offre la possibilità di rimborso anticipato. A ognuna delle prossime rilevazioni, se tutti e tre i sottostanti saranno sopra il valore iniziale il certificate verrà rimborsato in anticipo al valore nominale di 1.000 euro, più i 31,94 euro dell’ultimo premio trimestrale e gli eventuali premi precedenti non pagati e “congelati” per l’effetto memoria. Questa possibilità si ripresenterà identica a tutte le successive date trimestrali di valutazione.

Diamo ora un’occhiata alle prospettive delle tre società che formano il sottostante di questo Certificate.

Nordex è una società tedesca controllata dal gruppo spagnolo Acciona. Ha la sede operativa ad Amburgo e stabilimenti in Germania, Spagna, Brasile, Usa e India.  Il 2021 dovrebbe chiudersi con un aumento dei ricavi del 10% a 5,1 miliardi di euro. Quotata alla Borsa di Francoforte, capitalizza 2,25 miliardi di euro. Dall’inizio del 2021 il titolo è sceso del 32% e questo oggi lo rende più attraente: su 11 analisti che seguono la società, otto hanno una raccomandazione di acquisto e tre hanno un giudizio neutrale. La media dei target price è 18,81 euro,  più alta del 75% rispetto alla barriera del certificate.

Varta ha definito quest’anno i suoi piani per realizzare celle di batterie per auto elettriche. La produzione di massa, ha detto il Ceo Herbert Schein,  dovrebbe iniziare al più tardi nel 2024, Varta prevede di realizzare celle nel formato 21700 (2,1 cm di diametro, 7 cm di lunghezza). Tesla usa questo formato di celle per la Model 3 e la Model Y.  In un’intervista rilasciata a fine marzo, Schein ha annunciato la caratteristica rivoluzionaria della nuova cella 21700 di Varta: potrà essere caricata completamente in sei minuti. “Nessun'altra batteria di questa categoria sul mercato offre ancora questa caratteristica”, ha detto il manager.  Con 910 milioni di fatturato previsto per il 2021 (+4,5%), Varta capitalizza 4,3 miliardi di euro. Dall’inizio dell’anno il titolo è sceso dell’8%. La media dei target price degli analisti è 112 euro, poco sotto il valore iniziale del certificate ma abbondantemente sopra il livello di barriera (+47%).

Volkswagen ha approvato all’inizio di dicembre il gigantesco piano di investimenti per i prossimi cinque anni che stanzia in totale 159 miliardi di euro, di cui 89 miliardi (il 56%) per la mobilità elettrica, le motorizzazioni ibride e la digitalizzazione. L’obiettivo di Volkswagen è diventare leader del mercato globale della mobilità elettrica entro il 2025. L’azione che fa parte del sottostante di questo certificate è l’azione privilegiata di Volkswagen, quella che fa parte dell’indice Dax di Francoforte. Su questa azione gli analisti hanno forti aspettative: su 22 esperti censiti da MarketScreener, 17 raccomandano di comprare l’azione e la media dei target price è 245 euro, più alta del 40% rispetto alla quotazione attuale.

Attenzione: Questo articolo è stato scritto grazie alla sponsorizzazione di un emittente o di un itermediario. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Orafinanza.it non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Isin: DE000VQ74YT2
Possibile rendimento annuo del 12,77% con il certificate su Nordex, Varta, Volkswagen
Sottostanti:
VartaVolkswagen AGNordex
Rendimento annuo:
12,77%
Cedole:
3,194% - €31,94
Barriera Capitale:
60%
Barriera Cedole:
60%
Maggiori Informazioni