L'inflazione Usa non ferma la sua corsa


Ancora brutti i dati di maggio 2022 sull’inflazione a Stelle e Strisce, arrivata a toccare un nuovo massimo da 40 anni.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Inflazione totale a +8.6% anno su anno rispetto alle attese di +8,2%, precedente +8,3% e massimo di marzo +8,5%, quindi il dato più alto degli ultimi 40 anni.

+1% mese su mese a maggio (+0,7% mese su mese la stima del consenso, +0,3% il mese di aprile)

I prezzi per la benzina, l'abitazione e cibo sono quelli aumentati di più. Dopo il calo di aprile, l'indice energetico è salito del 3,9% su base mensile con l'indice della benzina in aumento del 4,1%. Questo porta ad un incremento del 34,6% su base annua dell'indice dei prezzi energetici, il più alto rialzo dal 2005.

La parte "Core" che esclude le componenti più volatili, in primis Energia e Cibo: +6% anno su anno rispetto alle attese di +5,9% e precedente di +6,2%.

Mese su mese +0,6% Vs attese +0,5% e precedente +0,6%.

Qui a pesare di più sono stati i prezzi per l'abitazione, biglietti aerei, auto e camion usati, auto nuove.

Dati brutti in particolare il +0,6% mese/mese della parte Core che non ha mostrato segni di rallentamento.

Se si vuole trovare un punto positivo è sui prezzi dei servizi che non hanno mostrato un' ulteriore accelerazione.

Secondo lo strumento CME FedWatch il mercato si aspetta dalla Banca Centrale Americana un rialzo dei tassi di interesse di 50 punti base a Giugno, Luglio e Settembre.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy