Oracle, bene la trimestrale, titolo a sconto


Forte crescita del cloud, bene la telemedicina e multipli a sconto per un settore che offre un elevata visibilità sul business futuro. Per Credit Suisse target a 115 dollari dai 67 attuali.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Oracle ha chiuso il primo trimestre fiscale il 12 settembre in linea con consensus ma confermando alcuni trend molto positivi del primo trimestre. I ricavi totali sono cresciuti del 17.7% anno/ anno (+23% a parità di cambio delle valute). Il Cloud ha messo a segno un incremento del 45% anno/ anno (+50% a parità di cambi) a $3.6 miliardi pari al 30% dei ricavi totali. Il Cloud si conferma in una fase di grande accelerazione.

Telemedicina

"Questo è il primo trimestre di Cerner per noi e la società ha registrato il miglior trimestre in termini di ricavi della sua storia. Ci aspettiamo che Cerner farà ancora meglio nei prossimi trimestri considerando che stiamo sviluppando una nuova soluzione per il settore sanitario completa su Cloud" ha detto l' Ad Safra Catz.

Cerner, società specializzata nella telemedicina ed applicazioni digitali per il settore sanitario, è stata la maggiore acquisizione di Oracle: 28.3 miliardi di dollari pagati tutti in cash. Alcuni analisti, fra cui ad esempio quelli di Goldman Sachs, avevano espresso dei dubbi sulla bontà di un'acquisizione di tali dimensioni.

La nostra view, come dimostra chiaramente la storia Oracle, è che anche in questo caso il management sarà estremamente bravo a creare significativo valore con il solito ottimo processo di integrazione e notevoli sinergie sia di ricavi che di costi.

Valutazioni

Alla luce di questa accelerazione della crescita che appare sostenibile, crediamo che il titolo sia a buon mercato, non ci sembra più giustificato, inoltre, lo sconto di valutazione rispetto al settore Tech.

Phil Winslow, analista di Credit Suisse, ha indicato un prezzo obiettivo su Oracle di $115 ( il titolo ieri quotava a 67 dollari). Secondo Credit Suisse i risultati supportano la tesi di investimento. Winslow, è uno dei veterani di Wall Street in tema di software. Lo abbiamo incontrato varie volte apprezzando sempre la sua preparazione e le sue particolari capacità di analisi.

Il prezzo obiettivo indicato da Winslow si può giustificare in primis con un'espansione dei multipli sugli utili verso la media del settore software che generalmente tratta a premio sul settore Tech per l' elevata visibilità del business (data dai ricavi ricorrenti che sono in media circa il 60/70% del totale). Secondo aspetto è da considerare tutta la crescita potenziale del business Cloud e gli associati benefici. Infine Cerner è una delle migliori società in uno dei segmenti con elevatissima crescita.

Anche considerando un prezzo obiettivo di $115 eccessivo, a questi livelli il titolo presenta un profilo di rischio/rendimento interessante trattando a 13.2 volte utili attesi 2023 (maggio), 11.7 su 2024, con un Free Cash Flow Yield di oltre l'8% su 2023 e oltre 9% su 2024.

Il tutto a fronte di una visibilità sulla crescita molto buona.

Confronto con i peers

Microsoft tratta a 23 volte utili annuali attesi giugno 2023, Salesforce 31 volte (gennaio 2023), Adobe 21 volte utili attesi 2022, Sap 18 volte, Autodesk 31 volte e società di software più piccole e però a più alta crescita trattano a multipli ben più alti


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: ORCL
Isin: US68389X1054
Rimani aggiornato su: Oracle Corporation

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni