Stellantis, alleanza ambientale con Kuniko per le batterie


La casa automobilistica prosegue nella sua strategia di impatto zero previsto nel piano Dare Forward 2030 siglando un importante patto con la società australiana con il quale otterrà la fornitura di elementi fondamentali per la futura produzione di batteria ed acquisirà anche un pacchetto di azioni Kuniko.


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Patto Stellantis – Kuniko

Accordo importante per Stellantis, nuovo passo verso un futuro elettrico sostenibile per le sue batterie. La casa automobilistica ha annunciato questa mattina la stipula di un accordo con gli australiani di Kuniko finalizzato alla fornitura del 35% del solfato di cobalto e nichel proveniente dai progetti esplorativi in Norvegia, con una durata di nove anni, per la futura produzione.

Allo stesso tempo, Stellantis mette sul piatto 5 milioni di euro in azioni Kuniko per acquisire una partecipazione del 19,99%, rafforzando così la sua posizione nel management degli australiani entrando nel consiglio di amministrazione degli australiani.

I fondi provenienti dall’acquisto delle azioni saranno utilizzati per permettere l’avanzamento dei progetti di esplorazione sui metalli per le batterie greenfield e brownfield di Kuniko, che includono nichel, cobalto, rame.

L’accordo è stato annunciato questa mattina prima dell’apertura della borsa di Milano e il titolo Stellantis ha aperto la seduta con una crescita dello 0,70% con un massimo toccato a 16,17 euro, livello abbandonato a metà aprile scorso.

Gli obiettivi

L’obiettivo di Stellantis è quello di garantire una fornitura stabile e sostenibile di materiali per le batterie, in linea con i target sull’elettrificazione previsti dal Dare Forward 2030.

Con questa partnership strategica, Stellantis potrà contare sui progetti norvegesi di Kuniko per ottenere materiali di alta qualità e a basso impatto ambientale.

L’annuncio arriva all’interno della strategia della società impegnata nel consolidare la sua rete di partnership con altre aziende, tra cui Alliance Nickel, McEwen Copper, Terrafame, Vulcan Energy, Element 25 e Controlled Thermal Resources, al fine di garantire una fornitura stabile di materiali per il futuro elettrificato.

“Stiamo intraprendendo un percorso ambizioso per assicurarci un ampio assortimento di materie prime necessarie per raggiungere i target sull’elettrificazione del Dare Forward 2030”, spiega nella nota Maxime Picat, Chief Purchasing e Supply Chain Officer di Stellantis, e Kuniko permette di “supportare il nostro fabbisogno per le batterie in Europa, grazie a una soluzione locale estremamente consapevole in tema di tutela dell’ambiente, proveniente dai progetti norvegesi della società”.

La partnership tra le due società, definita “strategica” da Antony Beckmand, CEO di Kuniko, permette agli australiani di rafforzare “il potenziale del nostro portafoglio di progetti sui metalli per le batterie in Norvegia”, raggiungendo “il successo nelle esplorazioni, guidare la produzione verso il futuro, apportare contributi significativi per la crescita e l’avanzamento nel settore delle batterie in Europa”.

Il piano Dare Forward 2030

Con il piano strategico Dare Forward 2030, Stellantis si impegna a raggiungere un mix di vendite al 100% di veicoli elettrici a batteria (BEV) in Europa e il 50% di veicoli commerciali leggeri BEV negli USA.

L'azienda mira anche a diventare un'azienda a zero emissioni in tutti gli ambiti entro il 2038 con modeste compensazioni a una cifra percentuale delle emissioni rimanenti.

Questi accordi rappresentano importanti passi avanti verso l'elettrificazione del settore automobilistico e l'impegno per un futuro sostenibile.

Stellantis continua a investire nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni innovative per la mobilità elettrica, guidando la transizione verso veicoli più puliti e sostenibili e la partnership con Kuniko rappresenta un’importante pietra miliare in questa direzione, fornendo una fonte affidabile di materiali per le batterie e contribuendo alla riduzione dell'impatto ambientale dell’industria automobilistica.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Premi incondizionati del 10,20% annui con il certificate su Intesa Sanpaolo, Stellantis e UniCredit
Sottostanti:
UniCredit S.p.AStellantis NVIntesa Sanpaolo
Rendimento p.a.
10,2%
Cedole
2,55% - €2,55
Memoria
no
ISIN
DE000VU8N0V1
Emittente
Vontobel
Comunicazione Pubblicitaria
Fucina del Tag è un partner marketing di Vontobel
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: STLA.MI
Isin: NL00150001Q9
Rimani aggiornato su: Stellantis

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni