Adidas -6%, non corre quanto Nike


Il gruppo tedesco accusa una flessione del 6% alla Borsa di Francoforte dopo la pubblicazione dei risultati. Tagliate al ribasso le previsioni per l’anno in corso a causa dei lockdown in Cina.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


Le aspettative per le trimestrali di Adidas erano basse, dunque deluderle sarebbe stato difficile. Il produttore europeo di abbigliamento e articoli sportivi ha archiviato il primo trimestre 2022 con ricavi in calo del 3% rispetto a un anno prima, a 5,3 miliardi di euro, attestandosi leggermente sopra le attese degli analisti di 5,2 miliardi di euro.

Gli utili netti, in ribasso del 14% anno su anno, sono sopra al consensus. Da notare però che i cosiddetti profit from continuing operations a 310 euro sono in calo del 38% anno su anno, ma comunque sopra consensus.

Guidance rivista al ribasso

Il gruppo tedesco taglia le previsioni per il 2022 principalmente a causa del lockdown in Cina, dove le vendite sono crollate del 35% rispetto all’anno precedente.

Adidas si aspetta una crescita dei ricavi nella parte bassa della gamma prevista tra l’11 e il 13%; i margini lordi sono ora attesi al 50,7% (contro il 51,5-52% indicato precedentemente); i margini operativi rimarranno attorno allo stesso livello del 2021 (9,4%) invece di espandersi all'11%.

Secondo l’analista di JPMorgan, la guidance sui margini è peggiore di quanto temuto, mentre da Credit Suisse dubitano sulle capacità della società di raggiungere gli obiettivi di crescita dei ricavi (che assumono una significativa ripresa nei prossimi trimestri), soprattutto alla luce della permanenza della debolezza in Cina. Gli analisti di Baader Helvea si aspettano addirittura potenziali revisioni al ribasso delle stime di utili di quest'anno ("earning momentum negativo").

L'Ad Kasper Rorsted afferma che non cambiano gli obiettivi del 2025 previsti dal piano industriale.

Il confronto con Nike

Decisamente migliori i risultati di Nike, che avevamo commentato ad aprile: la società è addirittura riuscita ad aumentare i margini lordi, ovvero continua a correre in un periodo di inflazione sui costi grazie al notevole "pricing power" e all’ottimo andamento dei canali di vendita digitali (cresciuti del 22% anno su anno) che presentano margini più elevati rispetto ai canali tradizionali.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Isin: DE000VX5TWY8
Possibile rendimento Annuo del 10,56% con il certificate su Adidas, Lululemon, Under Armour
Sottostanti:
Adidas AGUnder Armour IncLululemon Athletica Inc
Rendimento annuo:
10,56%
Cedole:
2,64% - €2,64
Barriera Capitale:
60%
Barriera Cedole:
60%
Maggiori Informazioni


I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: ADS
Isin: DE000A1EWWW0
Rimani aggiornato su: Adidas

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni