Banco BPM, analisti positivi sull’acquisizione di Bipiemme Vita


La settimana scorsa la banca aveva annunciato l’acquisto della restante quota di Bipiemme Vita, operazione in linea con la strategia annunciata nel nuovo piano industriale.


Possibili rendimenti dal 10% al 20%

Scopri la nostra selezione di certificate di investimento!


BPM acquista Bipiemme Vita

Perfezionato l’acquisto da parte di Banco BPM dell’81% di Bipiemme Vita S.p.A. dai francesi di Covea Cooperations S.A., mossa annunciata venerdì scorso dalla banca guidata da Giuseppe Castagna.

L’operazione, corrispondente ad un valore complessivo di 309,4 milioni di euro, arriva a seguito dell’esercizio dell’opzione di acquisto deliberato lo scorso 12 aprile, consentendo così l’acquisto completo del capitale di Bipiemme Vita S.p.A. (ramo Vita), a sua volta proprietaria del 100% del capitale di Bipiemme Assicurazioni S.p.A. (ramo danni).

A seguito dell’operazione, spiega la nota diffusa dalla banca italiana, “sono stati avviati gli interventi atti a garantire l'adeguamento della governance delle compagnie al mutato assetto della compagine societaria, estendendo loro i princìpi organizzativi del gruppo Banco BPM”.

Si tratta di interventi “funzionali all'intendimento del gruppo di ottenere il riconoscimento dello status di ‘conglomerato finanziario’ e di accedere ai benefici nel trattamento prudenziale dell'investimento partecipativo derivanti dall'applicazione del c.d. Danish Compromise”, aggiungeva la comunicazione.

La view di Equita Sim

L’acquisizione, ricordano gli analisti di Equita Sim “si inserisce all’interno della strategia di revisione del business bancassicurativo di Banco Bpm”.

Al momento, aggiungono dalla sim, “sono allo studio due possibili alternative: nuova partnership bancassicurativa con un player industriale e sviluppo interno del business assicurativo”.

Dalla Equita, infine, confermano il rating ‘buy’ su BAMI, con target price a 3,6 euro, rispetto ai 2,39 euro odierni (+2%).

WebSim ancora positiva su BPM

L’esborso di 309,4 milioni di euro “è in linea con quanto annunciato ad aprile”, sottolineano da WebSim, mentre “l’impatto a capitale era stimato pari a +5 bp, considerando il Danish Compromise, ovvero -32 bp escludendo tale beneficio”.

“L’operazione è in linea con la strategia comunicata dalla banca in occasione della presentazione del nuovo piano industriale”, aggiungono dalla sim, ricordando inoltre che “il progetto comprende lo sviluppo in-house dell’intero business assicurativo, anche grazie all’atteso esercizio dell’opzione call sul 65% del capitale di Vera Vita e Vera Assicurazioni (entro giugno 2023)”.

Confermata la raccomandazione ‘molto interessante’ su Banco BPM da parte degli analisti di WebSim, con un prezzo obbiettivo di 3,60 euro.


La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

Idea di investimento
Possibile rendimento del 10% annuo con il certificate one star su Banco BPM, Mediobanca, UniCredit
Sottostanti:
UniCredit S.p.ABanco BPMMediobanca Banca di Credito Finanziario S.p.A
Rendimento p.a.
10%
Cedole
2,5% - €25,00
Memoria
si
Barriera Capitale
60%
Barriera Cedole
60%
ISIN
CH1186546979
Maggiori Informazioni

Possibile rendimento Annuo del 12,90% con il certificate su Intesa, Banco BPM, Unicredit
Sottostanti:
Intesa SanpaoloUniCredit S.p.ABanco BPM
Rendimento p.a.
12,9%
Cedole
3,225% - €32,25
Memoria
si
Barriera Capitale
60%
Barriera Cedole
64%
ISIN
DE000VX7FRL0
Maggiori Informazioni


I titoli citati nell'Articolo

Titolo:
Codice: BAMI.MI
Isin: IT0005218380
Rimani aggiornato su: Banco Bpm

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
Maggiori Informazioni