Come investire in oro? Guida completa sull’oro


Investire in oro può portare a guadagni inaspettati. Meglio comprare oro fisico oppure investire nell’oro sui mercati finanziari?


Scopri le soluzioni di investimento

Con tutti i certificate di Orafinanza.it


Caratteristiche dell'oro

La corsa dell’oro in Borsa ha catalizzato l'interesse degli investitori per mesi. La principale caratteristica dell’oro è la sua scarsità. Attualmente, si stima che siano state estratte circa 212.582 tonnellate di oro nella storia, di cui circa due terzi dal 1950. Se raggruppassimo ogni singola oncia, il cubo di oro puro risultante misurerebbe circa 21 metri su ciascun lato, simile a un palazzo di 6 o 7 piani. È proprio grazie alla scarsità dell’offerta e alla certezza della domanda che l’oro preserva il suo valore. Lo stesso meccanismo che ha portato in auge il Bitcoin, considerato l'oro digitale proprio per la sua scarsità.

La scarsità dell'oro implica che il suo valore è destinato a salire nel tempo. Inoltre, la domanda d’oro dai paesi emergenti, in particolare Cina e India, continua ad alimentarne la crescita.

Da sempre questa materia prima è considerata un bene rifugio, sfruttato dagli investitori per coprire la propria esposizione sui mercati. Un bene rifugio è un asset che, nonostante l'incertezza politica ed economica o l’elevata inflazione, conserva il proprio valore nel tempo, come l’oro. Proprio nei contesti particolarmente turbolenti quando sui mercati la sicurezza vacilla, l’oro brilla ancora di più e diventa più sicuro e apprezzato.

Prendiamo ad esempio l’andamento dell’oro durante la crisi scatenata dalla pandemia di Covid-19. Con un grafico possiamo confrontare l’andamento dell’oro con quello dell’S&P500 (il principale indice azionario statunitense formato da azioni di 500 società a grande capitalizzazione).

Sebbene a metà marzo, nel culmine della pandemia, il suo prezzo sia diminuito, il calo è stato relativamente lieve rispetto al crollo dell’S&P500 o del petrolio. L'oro è stato uno dei maggiori beneficiari della crisi del coronavirus, confermando anche in quell’occasione il suo ruolo di bene rifugio, contribuendo a diversificare il portafoglio e a proteggere dalle perdite.

Perché investire in oro?

Investire in oro è una delle scelte di investimento più diffuse per chi desidera un modo sicuro e profittevole per far fruttare i propri risparmi. Tra le ragioni per considerare l'oro come investimento:

  • Diversificazione: L’oro mostra una bassa correlazione con azioni e obbligazioni, realizzando spesso buone performance quando le azioni subiscono cali pesanti. Di conseguenza, può costituire un valido strumento di diversificazione.
  • Investimento Sicuro: Sebbene l’oro non sia privo di rischi, è spesso considerato nelle fasi di volatilità e incertezza economica.
  • Copertura dall’inflazione: L’oro può rappresentare un’efficace protezione dall’inflazione. Storicamente, il suo valore è andato di pari passo con l’innalzamento dei prezzi, a differenza dei titoli azionari che soffrono l’inflazione.

Come Investire in oro?

Ci sono molti modi per investire in oro, ma come funziona nella pratica? La scelta della forma di investimento in oro dipende dalle specifiche esigenze dell'investitore e dal ruolo che l'oro deve svolgere all'interno del portafoglio.

ORO FISICO

Il modo più tradizionale è investire in oro fisico, ad esempio investire in lingotti d’oro. I lingotti d'oro, disponibili in pesi variabili da 1 grammo a 1 kg, sono particolarmente apprezzati per uso commerciale, poiché possono essere rivenduti in qualsiasi momento senza difficoltà. Tuttavia, i costi aumentano con la diminuzione del peso del lingotto, determinando uno spread maggiore tra il prezzo d'acquisto e quello di vendita. Ad esempio, le placchette da 1 e 5 grammi possono costare fino al 20% in più rispetto al valore dell'oro contenuto. Per la rivendita, è essenziale disporre di una certificazione.

In alternativa ai lingotti, le monete d’oro rappresentano comunque un investimento aureo di valore. Le monete d’oro più famose sono la sterlina d’oro, il franco svizzero, il marengo italiano, il krugerrand del Sudafrica e il franco francese. Quando si tratta di monete da collezione, specialmente quelle considerate rare, il loro prezzo può superare di gran lunga il valore intrinseco dell'oro che contengono.

L’acquisto di lingotti e monete è esente IVA: non si dovrà dunque pagare il 22% del valore del metallo, purché venga acquistato in Europa. I profitti generati (plusvalenze da vendita fisica o trading sull’oro), proprio come qualsiasi altro guadagno finanziario, andranno dichiarati nella dichiarazione dei redditi.

Detenere oro fisico espone a rischi e oneri. Custodirlo in una cassaforte in casa presenta rischi di facile intuizione, mentre conservarlo in una cassetta di sicurezza in banca (oppure in banche specializzate nella detenzione di oro) fa lievitare facilmente i costi di detenzione e di assicurazione.

ORO FINANZIARIO

Per oro finanziario si intendono gli investimenti sull'oro non fisico. Si tratta di strumenti finanziari complessi che sono collegati all’andamento della quotazione dell’oro. Quando parliamo di oro finanziario facciamo riferimento a una vasta gamma di prodotti anche molto diversi tra loro:

  • Azioni di società minerarie: le azioni aurifere sono azioni di società minerarie con attività principale nell'estrazione di oro. Esse permettono di partecipare indirettamente all'andamento del prezzo dell'oro. Da tenere in considerazione c’è anche la solidità dell’azienda e le riserve auree di cui dispone. Questi titoli sono generalmente molto più volatili rispetto ai prezzi del metallo prezioso stesso. Poiché i principali giacimenti d'oro si trovano in Paesi emergenti come Indonesia, Uzbekistan, Russia e Sudafrica, gli investimenti in società minerarie comportano spesso rischi elevati, tra cui scioperi, incertezze politiche o, nel peggiore dei casi, il fallimento completo della società. Inoltre, è necessario tenere in considerazione anche i risvolti legati all'impatto ambientale e sociale.
  • Futures: i futures sull'oro sono contratti con termini stabiliti al momento della transazione, ma che avranno validità futura in un giorno di scadenza prestabilito, generalmente, al termine dei tre mesi successivi.
  • ETF sull’oro (Exchange Traded Fund): l’etf replica l’andamento dell’oro sui mercati regolamentati. Come le azioni e altri titoli, gli ETF in oro sono scambiati in borsa, rendendone l'acquisto e la vendita semplici e convenienti. Per acquistare, è sufficiente specificare il nome del prodotto, il valore e la quantità desiderata.
  • ETC (Exchange Traded Commodities): strumenti finanziari basati sull’andamento del prezzo delle materie prime, come l’oro. Gli ETC replicano passivamente la performance della materia prima (o degli indici di materie prime) a cui fanno riferimento. Essi hanno costi di gestione molto bassi e sono negoziati in tutte le principali borse europee.
  • Certificates sull’oro: Chi desidera partecipare all'andamento del prezzo dell'oro può optare per i certificate di investimento. Questi strumenti finanziari replicano con precisione l'andamento del prezzo dell'oro. Il valore di ogni certificato è strettamente legato alla performance del prezzo dell'oro. I certificati offrono agli investitori una notevole flessibilità, permettendo di creare soluzioni d'investimento adatte a qualsiasi situazione di mercato e aspettativa. Tuttavia, tutti i tipi di certificati in oro condividono una caratteristica comune: con il loro acquisto, gli investitori non diventano proprietari dell'oro, ma partecipano semplicemente alle variazioni del suo prezzo.

Investire in oro finanziario consente agli investitori di evitare i rischi e i costi associati a trasferimento, assicurazione e stoccaggio di oro fisico, permettendo comunque di guadagnare denaro con l’esposizione all’andamento dell’oro.

Infine, è importante ricordare che l’oro, come quasi tutte le materie prime, è quotato in dollari. Di conseguenza le quotazioni subiranno anche gli effetti dell’andamento del cambio EUR/USD. Se il dollaro perde valore rispetto all’euro, cala anche il valore dell'oro per gli investitori locali.

Seguici su Telegram

Idea di investimento
Possibile premio fino al 50% con il Certificate a Capitale Protetto sull'Oro in dollari
Sottostanti:
Gold
Memoria
no
ISIN
XS2567776732
Emittente
BNP Paribas
Comunicazione Pubblicitaria
Maggiori Informazioni

La Finestra sui Mercati

Tutte le mattine la newsletter con le idee di investimento!

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy